Home News Decreto Agosto: in arrivo il Bonus Bancomat. Che cos’è?

Decreto Agosto: in arrivo il Bonus Bancomat. Che cos’è?

CONDIVIDI

Decreto Agosto: in arrivo il Bonus Bancomat che può arrivare fino a 2.000 euro.

bonus bancomat

Tra le novità previste nel Decreto Agosto spunta il Bonus Bancomat: si tratta di una sorta di premio per chi paga con moneta elettronica.

Si tratta di un rimborso, direttamente sul conto corrente, che può arrivare fino a 2.000 euro.

Il premio per chi paga tramite pagamenti tracciabili consente di combattere l’evasione fiscale e stimolare l’utilizzo della moneta elettronica.

Limitare l’uso del contante e favorire i pagamenti con POS e agevolare il passaggio ad un sistema di tracciamento digitale degli spostamenti di denaro sono gli obiettivi del Governo Conte.

Il Bonus Bancomat punta anche a stimolare i consumi e rientra tra le misure utili per attuare la riforma fiscale.

Bonus Bancomat al centro della riforma fiscale

La lotta all’evasione fiscale rappresenta da sempre uno degli obiettivi e nodi centrali del Governo Conte, come auspicato dalla politica comunitaria.

Nel progetto complessivo di contrasto all’evasione del contante si inseriscono le seguenti misure: bonus per i pagamenti con bancomat e bonus POS per le Partite IVA.

La volontà dell’Esecutivo è agevolare la diffusione dei pagamenti tracciabili, che deve essere correlata alla riforma fiscale per e Partite IVA.

Come anticipato dal Presidente dell’Agenzia delle Entrate Ruffino la finalità principale è transitare ad un sistema di pagamenti mensili, senza la necessità di ulteriori adempimenti da parte di professionisti ed imprese.

Bonus Bancomat, si attendono rimborsi fino a 2.000 euro sul conto corrente

Una delle novità previste dalla Legge di Bilancio 2020 è quello di stimolare i pagamenti elettronici e di incentivare i contribuenti a usare carta e bancomat.

Il rimborso fino a 2.000 euro sul conto corrente andrà direttamente sul conto corrente del contribuente grazie al meccanismo del cashback.

Si tratta di un incentivo antievasione fiscale studiato dal Governo Conte ed inserito nel Piano “Italia Cashless”.

Le risorse stanziate per il bonus bancomat ammontano a 3 miliardi di euro per il biennio 2021-2022.