Home News Death Valley caldo da Guinness, registrati 54,4 gradi centigradi

Death Valley caldo da Guinness, registrati 54,4 gradi centigradi

CONDIVIDI

Registrata una temperatura record nella famigerata Valle della Morte. Una temperatura così alta non si vedeva dal 1913.

temperature da record death valley

Temperature record in California nella Death Valley. Non si registrava una temperatura così alta dal 1913. Si sono raggiunti i 54,4 gradi e si lancia un appello al risparmio energetico per limitare il riscaldamento globale.

L’appello per limitare le emissioni

Erano oltre 100 anni che non si registravano temperature così torride. Fanno il giro le foto dei turisti che immortalano temperature di ben 132 gradi Fahrenheit pari appunto a 54,4 gradi.

A riportare la notizia è stato il Los Angeles Times. Questa notizia ha dato il via ad un allarme e si chiede a tutti gli abitanti della California di ridurre il consumo di energia tra le 15 e le 22.

Le rivelazioni sono state comprovate dal Servizio meteorologico nazionale degli Stati Uniti. Questa temperatura è associata ad un’ondata di caldo che è presente sulla costa occidentale degli USA. Si resta in attesa di una seconda ondata con relativo picco delle temperature in questa settimana.

Si è chiesto di prendere alcuni provvedimenti come non tenere l’aria condizionata troppo bassa, arrivando al massimo a 25 gradi, servirsi di ventilatori quando si può  e di spegnere le luci e tutti i dispositivi quando non servono.

Le precedenti rilevazioni

La Valle della Morte è nota per queste temperature torride, da esse deriva anche il nome. Si chiede sempre ai visitatori di stare attenti a non prendere un colpo di calore. La Valle è costellata di cartelli che invitano a prestare attenzione.

Nel 2013 si erano registrati 54 gradi, ma il record appartiene al 1913 quando si era arrivati a 56,6 gradi. La rilevazione venne contestata ma rimane comunque negli annali. La contestazione venne fatta perché le misure non erano di comprovata affidabilità.