Home Politica Coronavirus, De Luca pronto a chiudere la Campania: “Tra 15 giorni valuterò”

Coronavirus, De Luca pronto a chiudere la Campania: “Tra 15 giorni valuterò”

CONDIVIDI

Il governatore ha annunciato una possibile, imminente chiusura della Regione se i contagi continueranno a salire.

 de luca chiusura Campania

Nella giornata di venerdì si sono registrati 68 nuovi positiviin Campania. Il prossimo lunedì riaprirà il Covid center del Loreto Mare.

Le parole del presidente De luca

“Alla fine di agosto verificheremo se chiedere o meno al governo di ripristinare la limitazione della mobilità interregionale”

ad annunciarlo è il governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca. Gli spostamenti consentiti tra le regioni potrebbero tornare ad essere limitati a quelli per motivi di salute o lavoro.

“Ci regoleremo anche sui contagi nel resto d’Italia”

ha detto il presidente.

Il governatore, durante la sua diretta su Facebook, non ha risparmiato sferzate e critiche al governo centrale e alle altre regioni del Nord.

Alla libertà di spostamenti concessa dall’esecutivo, in Campania è scattato, il 12 agosto scorso, l’obbligo di effettuare tamponi e porsi in isolamento per 2 settimane, dopo il rientro da qualche Paese estero, non solo Grecia, Spagna, Malta e Croazia.

Obbligo di tamponi che non tutte le regioni del Nord hanno imposto e che il presidente della Campania ha aspramente criticato.

La mascherina obbligatoria dalle 18: “Ordinanza incredibile”

Il presidente della Regione ha duramente criticato anche l’ordinanza che obbliga all’utilizzo della mascherina dalle 18 alle 6 del mattino.

“Ordinanza incredibile”

ha detto De Luca. La maggiore perplessità deriva dalla totale “scomparsa” delle forze dell’ordine per controllare che si rispetti l’obbligo.

“O lo Stato c’è e fa rispettare le regole oppure è meglio evitare di fare ordinanze che rimangono poi lettera morta”

è il duro affondo del governatore.

Le ultime parole del presidente sono rivolte ai suoi concittadini. De Luca ha esortato i campani a prendere parte alla campagna elettorale indossando correttamente i dispositivi di sicurezza.

Un aiuto da parte della popolazione che si rivelerà fondamentale nel contrastare l’aumento dei contagi.