Home Televisione DayDreamer, anticipazioni 16 luglio: Polen si vendica

DayDreamer, anticipazioni 16 luglio: Polen si vendica

CONDIVIDI

DayDreamer torna su Canale 5 con nuovi e appassionanti episodi che intratterranno il pubblico di Mediaset, scopriamo insieme cosa accadrà nelle prossime puntate

Daydreamer

Vediamo cosa succederà nella puntata di DayDreamer in onda il 16 luglio del 2020 in base alle anticipazioni relative alla soap opera spagnola!

Can sempre più vicino a Sanem

Nella puntata di DayDreamer – Le ali del sogno, in onda il 16 luglio, il pubblico vedrà che tutti saranno impegnati con i preparativi dello spot pubblicitario. Il modello scelto per ricoprire un ruolo di rilievo all’interno dello spot sarà Osman.

Nel frattempo, Mevkibe inviterà Can a casa sua per convincerlo a ricoprire il ruolo di assaggiatore di alcune leccornie. La situazione diventerà hot quando Sanem sarà incaricata di bendare Can e di imboccargli le varie pietanze.

Nel prossimo episodio della soap, Can diventerà sempre più geloso di Aydin e le chiederà delucidazioni sul suo rapporto con Levent: l’aspirante scrittrice negherà di essere uscita con lui.

Dopo questi eventi, Can e Sanem recupereranno la serenità e arriveranno quasi a scambiarsi un bacio appassionato, durante un romantico bagno al mare, ma verranno interrotti da Deren.

La vendetta di Polen

La donna li interromperà per avvisarli che tutto il lavoro svolto per la realizzazione della campagna pubblicitaria è andato perduto. Sarà, dunque, necessario lavorare tutta la notte per rimediare.

Dopo aver lavorato duramente, Can e Sanem si abbandoneranno a un piccolo sonnellino distesi su di un’amaca. Questa scena verrà vista da Polen, che è rimasta in città per tenere sotto controllo il fotografo.

La donna comprenderà sia proprio Aydin la donna che ha fatto perdere la testa al suo ex e questo non la renderà affatto felice. Aydin vuole pianificare la sua vendetta e deciderà di stringere un’alleanza con Aylin.

Aylin, nel frattempo, continuerà a essere impegnata nella guerra contro Deren.