Home News “Dal tumore si può guarire”: le parole choc del Presidente De Luca

“Dal tumore si può guarire”: le parole choc del Presidente De Luca

CONDIVIDI

Durante un intervento a Lira Tv il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca ha fatto delle dichiarazioni davvero assurde che sono diventate subito virali

De Luca

Il Presidente Vincenzo De Luca in un recente intervento televisivo ha definito il tumore una malattia curabile nella totalità dei casi. Queste le sue esatte parole:

“E’ una malattia sgradevole, ma che si può assolutamente sconfiggere.”

Dichiarazioni forti quelle del Presidente, che ha scatenato l’ira del mondo dei social.

Presidente Vincenzo De Luca, le dichiarazioni choc.

Dichiarazioni che lascia senza parole, le affermazioni del Presidente fanno discutere tutti suscitando molte polemiche. Parole che hanno indignato il mondo del web scagliando la loro ira contro Vincenzo De Luca. Un’affermazione grave che il web non è riuscito a mandare giù. Nel suo intervento il Presidente afferma a Lira Tv:

 

” Il tumore è come una patologia che si può assolutamente curare, io vado ripetendo che ormai i tumori sono una patologia, una malattia assolutamente curabile.”
Pare che per il Presidente, basti prevenire il tutto con delle visite mediche, con chemioterapie e nei peggiori dei casi con interventi chirurgici, che nel 99% colpiti, può guarire.

Purtroppo non è uno scherzo. Queste sono davvero le parole gravi pronunciate dal Presidente Vincenzo De Luca.

L’intervento del Presidente e la polemica sul web

Parole vere che purtroppo pareva essere molto serio, ma la consigliera Eleonare De Majo, pubblica il video incriminato del Presidente, in cui afferma la sua idea sui tumori, e commenta cosi:

“Non è uno scherzo. Né una imitazione di cattivo gusto di Crozza. Queste sono sul serio le gravissime affermazioni del governatore della regione De Luca durante il suo consueto monologo a Lira Tv. Affermazioni che dovrebbe trovare il coraggio di ripetere guardando negli occhi i ragazzi rimasti orfani, le mogli che hanno perso mariti, i mariti che hanno perso le mogli o le madri dei piccoli ammazzati dal cancro in Terra dei Fuochi.”

La De Maio continua poi:

Affermazioni che provengono da chi in questi anni ha smantellato la sanità campana rendendo la prevenzione di fatto impossibile ma soprattutto da chi, come ha raccontato qualche mese fa l’inchiesta di Fanpage, non ha mosso un dito per rimediare al disastro ambientale che affligge e ammala la nostra regione e anzi continua a sguazzare nelle stesse logiche predatorie e clientelari. Mentre l’elenco dei morti ogni giorno si fa più lungo. Mentre a dolore si aggiunge dolore. E mentre con queste parole si sputa su quelle ferite aperte. Vergogna!”.

Un intervento condiviso da tantissime persone.