Home Cronaca Cristian Farris, svolta nel caso dopo la misteriosa scomparsa: si indaga per...

Cristian Farris, svolta nel caso dopo la misteriosa scomparsa: si indaga per omicidio

CONDIVIDI

Non si indaga più per la semplice e terribile sparizione di Cristian Farris ma per omicidio. Il giovane calzolaio di Orroli è stato ucciso?

Cristian Farris
Cristian Farris

Cristian Farris è il giovane calzolaio di Orroli – Sardegna – scomparso nel nulla. Ma ora c’è una svolta nelle indagini.

La scomparsa del giovane calzolaio di Orroli

Il 27 ottobre il ragazzo è stato visto in Paese da alcune persone per poi scomparire nel nulla. Il giorno dopo il tragico ritrovamento del suo Iveco Daily bruciato nel territorio di Escalaplano.

Da quel momento sono partite le ricerche serrate sul ragazzo per capire che fine possa aver fatto, cercando anche di rilevare dei dettagli dal mezzo andato in fiamme.

Le testimonianze raccontano che l’ultima volta che è stato visto fosse sereno e tranquillo:

“ci ha salutato con un cenno, sembrava avere molta fretta”

L’occhio attento degli inquirenti scava anche nel passato del giovane, cercando di capire: proprio nel 2013 era stato arrestato a Inglesias insieme ad un amico per furto e detenzione di arma da fuoco. I Carabinieri hanno evidenziato che in quella occasione i due ragazzi stavano organizzando una rapina.

La svolta nelle indagini di Farris

Svolta nelle indagini per la scomparsa del ragazzo di 27 anni, con gli investigatori che hanno intrapreso la pista dell’omicidio a carico di ignoti.

Una relazione da parte dei Carabinieri di Isili, che hanno trovato il cellulare bruciato all’interno del suo Daily carbonizzato. L’Unione Sarda evidenzia che procedere in questo modo sia doveroso proprio per permettere che le indagini vengano svolte a 360°.

L’ipotesi su quanto gli sia accaduto è per lo più omicidio con occultamento di cadavere. La mamma urla il suo dolore e non vuole credere che suo figlio possa aver fatto questa orribile fine:

“io sento che è ancora vivo, sino a quando non mi portano il corpo io continuerò a cercarlo ovunque”