Home News Covid, i risultati dei tamponi per i senatori del Movimento 5 Stelle

Covid, i risultati dei tamponi per i senatori del Movimento 5 Stelle

CONDIVIDI

Dopo la positività di Croatti e Mollame, tutti i membri del Movimento 5 Stelle si sono sottoposti ai tamponi.

Movimento tamponi
I due senatori colpiti dal virus sarebbero entrambi in condizioni stabili.

Fortunatamente è rientrato il rischio di una possibile diffusione del coronavirus tra i membri del Movimento 5 Stelle, infatti, i tamponi avrebbero dato esito negativo.

Le condizioni dei politici infetti

L’allarme per il partito politico era scattato qualche giorno fa quando due membri del senato, Francesco Mollame e Marco Croatti, erano risultati positivi ai tamponi per il coronavirus. Fortunatamente però, come predetto, all’interno del movimento politico non sarebbero stati registrati altri casi.

Marco Croatti si trova al momento all’hotel covid di Cattolica

“Sono abbastanza stanco fisicamente, ho qualche linea di febbre la notte, però sto bene”

Queste le parole del senatore riminese Croatti, il quale da circa una settimana si trova in isolamento nell’hotel covid di Cattolica, dove ha scelto egli stesso di alloggiare. La scelta dell’uomo è stata presa per proteggere da un ipotetico contagio la sua famiglia.

Croatti dopo la positività al virus, riscontrata mercoledì, ha annullato immediatamente tutte le riunioni di commissione. Inoltre sono già state sanificate le aree in cui l’uomo sarebbe stato. Stessa sorte è toccata all’altro rappresentante del Movimento 5 Stelle, Francesco Mollame.

Appena Mollame ha avuto la certezza di essere entrato a contatto con un positivo ha subito avvertito il dipartimento di Sanità, il quale ha proseguito con la ricostruzione dei contatti avuti dall’uomo.

“È importante tenere alta la guardia. In questo periodo ho sempre tenuto la mascherina e il distanziamento, però purtroppo nessuno è immune”

Sono queste le parole di Croatti dichiarate a La Repubblica, il quale ha raggiunto telefonicamente l’esponente del Movimento 5 Stelle. Nonostante il virus però, il politico dal centro covid di Cattolica sta continuando a lavorare grazie allo smart working.