Home News Covid, “Serie A potrebbe fermarsi”: Spadafora lancia allarme

Covid, “Serie A potrebbe fermarsi”: Spadafora lancia allarme

CONDIVIDI

Il campionato potrebbe doversi fermare, come dichiarato dal Ministro per lo Sport, qual è la situazione Covid attuale?

Ministro dello Sport Spadafora

In collegamento a L’Aria che Tira, il Ministro Spadafora ha ventilato l’ipotesi di una chiusura anticipata del campionato. E non ha risparmiato stilettate a De Luca e Ronaldo.

Stop alla Serie A? Risponde il Ministro

Se la pandemia da Covid-19 è tornata a premere sulle decisioni del Governo, lo sport comincia a tremare.

Nell’ultimo Dpcm firmato da Conte sono stati annullati gli impegni degli sport di contatto amatoriali, tra cui anche il calcetto, ma non sono state poste restrizioni agli sport professionisti.

La situazione però all’interno della Serie A, con i molto contagi accertati nei club maggiori ha reso necessaria anche una riflessione a livello politico.

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è intervenuto oggi a LAria che Tira su La7 per chiarire tutti i dubbi sul proseguo del Campionato.

“Che si arrivi in fondo non lo so. Credo debba esserne consapevole anche la Lega e si debba preparare un piano B, un piano C”.

Spadafora è dunque possibilità sull’eventualità di una chiusura anticipata del Campionato, ciò potrebbe accadere soprattutto se non si rispetteranno i protocolli di sicurezza anti Covid.

Sul caso della partita Juve-Napoli, il Ministro si è espresso confermando l’inevitabilità della decisone di chiudere a tavolino la partita con la vittoria dei bianconeri.

“Il Napoli ha fatto ricorso, vediamo cosa succederà”

Spadafora torna su De Luca e Ronaldo

Nel rispondere alle domande della conduttrice Myrta Merlino Spadafora è tornato a parlare del caso di Cristiano Ronaldo che ha violato la “bolla” della Juventus, dopo i positivi riscontrati nel team.

Proprio Ronaldo, come ha ricordato il Ministro, aveva violato la quarantena ed era rientrato in Portogallo, dove poi è stato a sua volta riscontrato positivo al Covid.

Contro di lui ed altri compagni tra cui Buffon, sia la Procura di Torino che la FGC hanno aperto un fascicolo.

“È un grande campione e si sente esente dal rispettare le regole”

È stato il commento finale di Spadafora.
Parole dure sono arrivate anche per il governatore della Campania Vincenzo De Luca che proprio in occasione della partita Juve-Napoli si era espresso ironicamente.

“È stato molto facile chiudere per De Luca, ora che bisogna riaprire in sicurezza… Ha fallito”

Bisognerà dunque attendere le prossime settimane per capire se anche il Campionato subirà uno stop forzato.