Home Salute & Benessere COVID-19, i suggerimenti per un’alimentazione sana, economica e facile da attuare

COVID-19, i suggerimenti per un’alimentazione sana, economica e facile da attuare

CONDIVIDI

Qualche consiglio per adottare una sana alimentazione durante la pandemia di Coronavirus.

L’epidemia di COVID-19 sta sconvolgendo la vita delle famiglie di tutto il mondo.

Con la chiusura delle scuole e degli asili nido, molti genitori si ritrovano bloccati a casa per la maggior parte della giornata a destreggiarsi tra assistenza all’infanzia, lavoro a tempo pieno e altre responsabilità concorrenti. Capire “Cosa c’è per cena?” può essere l’ennesima sfida quotidiana.

Con la disoccupazione e la perdita di reddito, per le persone la spesa alimentare un’ulteriore sfida finanziaria. Ecco qualche consiglio per affrontare questa situazione.

alimentazione sana
alimentazione sana

Mangiare frutta e verdura

Acquistare, conservare e cucinare verdure fresche può essere difficile ma, ove possibile, è importante che i bambini ricevano frutta e verdura in abbondanza nella loro dieta.

Appena possibile, è bene procurarsi prodotti freschi. Oltre ad essere consumati freschi, frutta e verdura possono essere congelate e manterranno la maggior parte dei loro nutrienti e sapore.

Usare verdure fresche per cucinare zuppe, stufati o altri piatti le farà durare più a lungo.

COVID-19: alternative sane essiccate o in scatola quando i prodotti freschi non sono disponibili

I prodotti freschi sono quasi sempre l’opzione migliore, ma quando non sono disponibili ci sono molte alternative salutari facili da conservare e preparare durante l’emergenza di COVID-19.

Fagioli e ceci in scatola, ricchi di sostanze nutritive, possono essere conservati per mesi o addirittura anni e possono essere inclusi nei pasti in molti modi.

Il pesce azzurro in scatola come le sardine, lo sgombro e il salmone sono ricchi di proteine, acidi grassi omega 3, vitamine e minerali. Questi possono essere usati freddi in panini, insalate o primi piatti o cucinati come parte di un pasto caldo.

Le verdure in scatola, come i pomodori, tendono a contenere quantità inferiori di vitamine rispetto ai prodotti freschi, ma sono un’ottima opzione di riserva quando è difficile trovare prodotti freschi o verdure surgelate.

Fagioli secchi, legumi e cereali come lenticchie, piselli, riso, couscous o quinoa rappresentano opzioni nutrienti che sono gustose, economiche e sazianti. I fiocchi d’avena cotti con latte o acqua sono un’ottima opzione per la colazione e possono essere aromatizzati con yogurt, frutta tritata o uvetta.

Spuntini sani

I bambini spesso hanno bisogno di fare uno spuntino o due durante il giorno. Invece di dare ai bambini dolci o snack salati, opta per opzioni più salutari come noci, formaggio, yogurt (preferibilmente non zuccherato), frutta tritata o secca.

Limitare gli alimenti altamente trasformati

Anche se l’utilizzo di prodotti freschi potrebbe non essere sempre possibile, cerca di limitare la quantità di alimenti altamente trasformati.

Pasti pronti, snack confezionati e dessert sono spesso ricchi di grassi saturi, zuccheri e sale. Se acquisti alimenti trasformati, guarda l’etichetta e prova a scegliere opzioni più sane che contengano meno di queste sostanze.

Cerca di evitare anche le bevande zuccherate e bevi invece molta acqua. Aggiungere frutta o verdura come limone, lime, fette di cetriolo o bacche all’acqua è un ottimo modo per aggiungere sapore.

La cucina come parte divertente durante il COVID-19

Cucinare e mangiare insieme è un ottimo modo per creare routine sane, rafforzare i legami familiari e divertirsi.

Coinvolgi i tuoi figli nella preparazione del cibo: i bambini piccoli possono aiutare a lavare o ordinare gli alimenti, mentre i bambini più grandi possono svolgere compiti più complessi e aiutare a apparecchiare la tavola.

Inoltre, durante la pandemia di COVID-19, è bene anche rispettare gli orari di pranzo e cena, al fine di conferire normalità ai più piccoli, per quel che si può.