Home Salute & Benessere Cos’è il fungo nero e quali vantaggi derivano dalla sua assunzione

Cos’è il fungo nero e quali vantaggi derivano dalla sua assunzione

Il fungo nero (Auricularia polytricha) è un fungo selvatico commestibile a volte conosciuto come fungo dell’orecchio dell’albero o dell’orecchio della nuvola, per la sua forma scura e simile all’orecchio.

Anche se si trova per la maggior parte in Cina, prospera anche in climi tropicali come le isole del Pacifico, la Nigeria, le Hawaii e l’India.
Si sviluppa su tronchi d’albero e tronchi caduti in natura, ma può anche essere coltivato.

Conoscibile per la sua consistenza gelatinosa e la sua distinta gommosità, il fungo nero è un ingrediente culinario popolare in una serie di piatti asiatici. È stato anche usato nella medicina tradizionale cinese per centinaia di anni.

Come si usa il fungo nero?

Il fungo nero è solitamente venduto in forma essiccata. Prima di mangiarlo, deve essere ricostituito in acqua calda per almeno 1 ora.
Durante l’ammollo, i funghi si espandono di 3-4 volte in dimensioni. Tenetelo a mente quando cucinate, perché piccole quantità possono dare origine a grandi proporzioni!

Spesso impiegato nella preparazione di salse da contorno è tuttavia possibile aggiungerlo a zuppe e brodi in quanto ne migliora le proprietà organolettiche.

Con questo ingrediente, si possono preparare stufati e piatti a base di carne e di pesce. Una curiosità di questo fungo è che cambia il colore delle preparazioni, e anche il sapore, conferendo loro un gusto molto particolare.

Quali benefici apporta mangiare questo fungo

Nonostante i molteplici usi del fungo nero nella medicina tradizionale cinese, le ricerche scientifiche su di esso sono ancora in fase iniziale.

Antiossidanti e invecchiamento

I funghi, comprese le specie Auricularia, sono generalmente ricchi di antiossidanti, e il fungo nero presenta pigmenti noti come antociani, che determinano il suo colore.
Si tratta di composti capaci di ridurre la formazione di radicali liberi, riducendo in tal modo sia il rischio di sviluppare patologie complesse che di ritardare l’invecchiamento precoce.

Questi composti vegetali benefici aiutano a combattere lo stress ossidativo nel corpo, che è stato collegato all’infiammazione e a una serie di malattie.

Aiuta la salute dell’intestino e del sistema immunitario

Al pari di vari altri funghi, il fungo nero vanta un certo numero di composti prebiotici.
I prebiotici sono un tipo di fibra che nutre il microbioma intestinale o i batteri amici nell’intestino. Questi promuovono la salute dell’apparato digerente e mantengono la regolarità intestinale.