Home News Coronavirus, nuove disposizioni a Roma: cosa ha deciso il Sindaco Raggi

Coronavirus, nuove disposizioni a Roma: cosa ha deciso il Sindaco Raggi

CONDIVIDI

Coronavirus, sul sito del Comune di Roma arriva una nuova funzionalità ovvero segnala un assembramento. Vediamo come funziona.

coronavirus roma

Coronavirus, adesso nella capitale gli assembramenti di persone possono essere segnalati sul sito del comune. Un modo in più per garantire il rispetto del Dcpm.

La novità dal Comune di Roma

Il Comune di Roma ha introdotto un nuova funzionalità per contrastare l’emergenza coronavirus. Si tratta della possibilità di segnalare un assembramento. Un modo per scoraggiare ulteriormente le persone ad uscire nel rispetto del Dcpm. In particolare, si vuole porre l’accento sul rispetto della distanza minima di un metro tra le persone. Ormai, è ben noto, che il modo per sconfiggere il contagio è il distanziamento sociale.

La notizia è arrivata sulla pagina Facebook del Campidoglio che, come si legge su Fanpage, recita:

“Ci sono assembramenti di persone che ritieni in contrasto con le regole dell’emergenza sanitaria? Puoi segnalarli direttamente all’Autorità competente per la vigilanza, tramite il SUS (Sistema Unico di Segnalazione) attivo sul portale istituzionale di Roma Capitale”.

Come funziona

Per poter segnalare un assembramento, è necessario cliccare sulla sezione dedicata al SUS, sistema unico di segnalazione, presente sul sito di Roma Capitale, portale istituzionale. Qui l’utente potrà cliccare sulla scritta segnala. Bisognerà rilasciare delle credenziali, date da Roma Capitale. Dopo, sarà possibile selezionare la voce Assembramenti e inserire le voci relative. Soltanto cliccando sulla voce Invia si potrà sottoporre all’attenzione del comune la propria segnalazione. Verranno allertati Polizia e agenzie collegate. L’utente potrà collegarsi anche inquadrando il Qr code con il proprio smartphone.