Home News Coronavirus nel mondo, la situazione aggiornata e le decisioni dei Governi

Coronavirus nel mondo, la situazione aggiornata e le decisioni dei Governi

CONDIVIDI

L’emergenza sanitaria causata dal coronavirus non accenna a diminuire in tutto il mondo. Un piccolo segnale arriva dalla Cina: soltanto un contagiato in un giorno.

coronavirus

In Francia, il pericolo coronavirus è stato prorogato fino a fine luglio.

La situazione in Francia e in Cina

Oliver Véran, ministro della Sanità francese, ha dichiarato che l’emergenza sanitaria da coronavirus, in Francia, andrà ben oltre il 23 maggio. Verrà estesa, infatti, fino al 24 luglio. Se si dovessero allentare le misure prese fino ad oggi, a sua detta, potrebbe ritornare l’epidemia molto velocemente. Il nuovo disegno di legge è al vaglio al Parlamento di Parigi.

Laddove il virus è esploso, in Cina, si è assistito ad un solo contagio in 24 ore. Ad oggi, si tratta del numero di contagi più bassi, da quando è esploso il virus. Il contagiato sarebbe stato in viaggio all’estero. Altri due casi, sempre provenienti da fuori paese, sono sotto indagine. Inoltre, non sono stati registrati morti. Il totale delle persone che ha contratto il virus in Cina si aggira attorno a 82.875, i deceduti sono stati 4.633 morti, gli attualmente malati sono 557.

Nel resto del mondo

In India si è assistito ad un nuovo boom di contagi in un solo giorno ovvero 2293. A renderlo noto è stato il ministero della Salute. I morti in tutto il paese, a causa del covid-19, sono stati 1218. Il lockdown doveva finire domani ma è stato prorogato per due settimane.

Intanto, negli Stati Uniti, Donald Trump ha autorizzato l’uso di un farmaco nato per contrastare l’ebola. La dichiarazione è stata fatta con il plauso della Food and Drug administration. Il farmaco antivirale si chiama Redemsivir e sarà utilizzato per trattare i pazienti affetti da covid-19. Il numero di morti in tutti gli Stati Uniti è stato, per ora, di 65000 di cui 24039 soltanto nello stato di New York.