Home News Coronavirus nel mondo, Francia in lockdown da giovedì e allarme in Germania

Coronavirus nel mondo, Francia in lockdown da giovedì e allarme in Germania

CONDIVIDI

La situazione del Coronavirus nel mondo è oramai fuori controllo e la Francia si prepara al lockdown da giovedì 29 ottobre.

Coronavirus nel mondo, Francia in lockdown da giovedì e allarme in Germania

Il coronavirus nel mondo non cessa la sua corsa e in Europa si mettono nero su bianco le decisioni dei vari Governi.

Francia in lockdown

L’Europa è considerata l’epicentro del virus tanto che dalla Oms arriva l’ipotesi di una chiusura dei confini per evitare il propagarsi del virus, nonostante anche gli altri Paesi nel mondo abbiano dati sconcertanti.

In Francia si segue una linea netta e ben delineata e oggi alle ore 20 Emmanuel Macron parlerà a tutta la nazione in diretta per annunciare tutte le nuove misure restrittive. Secondo quanto espresso da Bfm-Tv il Presidente potrebbe annunciare un nuovo lockdown totale e nazionale a partire dalla mezzanotte di domani giovedì 29 ottobre. Una chiusura molto più flessibile rispetto a quello della primavera e con misure che non portino al declino totale dell’economia.

Si parla di un collasso del sistema sanitario e un punto di non ritorno. Sempre secondo le indiscrezioni ci potrebbe essere l’intorduzione di un coprifuoco anticipato e confinamento nei week end:

“bisogna aspettarsi decisioni difficili”

Come ha evidenziato il Ministro dell’Interno Darmanin prima di entrare al Consiglio alla Difesa che si sta occupando del tema principale di questo periodo.

La situazione in Europa

L’Oms ha dichiarato che i casi in Europa hanno subito un aumento del 40% rispetto alla scorsa settimana con conseguenze su tutto il sistema sanitario. Il Presidente del Consiglio Europeo Charles Michael ha dichiarato:

“la situazione nel giro di poche settimane è diventata preoccupante e allarmante. ora dobbiamo evitare una tragedia”

Nel Regno Unito si è registrato un picco di decessi arrivando a 367 solo nelle ultime ore, registrando un record dal 27 maggio. Non da meno la Spagna che sta pensando di attuare un lockdown per il ponte di Ognissanti esteso in tutte le regioni.