Home News Coronavirus, nata la bimba del paziente 1: benvenuta alla piccola Giulia

Coronavirus, nata la bimba del paziente 1: benvenuta alla piccola Giulia

CONDIVIDI

Il coronavirus non porta mai buone notizie, ma la nascita di Giulia figlia di Mattia  – paziente 1 di Codogno – ha donato a tutti un pizzico di speranza e felicità.

Coronavirus, nata la bimba del paziente 1: benvenuta alla piccola Giulia
Neonato – Pixabay

Mattia, il paziente 1 di Codogno che ha sconfitto il coronavirus è diventato papà della piccola Giulia.

La nascita della piccola Giulia

La figlia di Mattia – il paziente 1 di Codogno – è finalmente nata ed è una notizia che pian piano sta facendo il giro di tutti i media partendo dai residenti del piccolo comune in provincia di Lodi.

Una nascita attesa e voluta, che da una speranza in questo periodo buio e molto difficile da superare. Mattia è il paziente che è stato ricoverato il 19 febbraio, per poi essere trasferito all’Ospedale di Pavia dopo che le sue condizioni di salute erano precipitate. È da considerarsi il primo caso di Covid 19 diagnosticato su un italiano in Italia. Ha lottato per la sua vita sino all’ultimo momento, perdendo il padre sempre per lo stesso male e temendo per la salute di sua moglie – anche lei in ospedale e poi dimessa successivamente.

Le parole di speranza di Mattia

Dopo le dimissioni di Mattia la Regione Lombardia ha voluto far ascoltare il suo audiomessaggio durante le conferenza stampa. Un messaggio che racconta una esperienza terribile e la meraviglia di quello che accade dopo, quando si guarisce:

“Respirare, la cosa più bella e più semplice. È difficile dopo questa esperienza fare un racconto di cosa mi è successo”

Sottolinea che da tutto questo ha imparato che sia fondamentale stare a casa:

“io sono stato fortunato ma ora potrebbero non esserci i mezzi per guarire tutti”

Chiede poi che venga rispettata la privacy per lui e per la sua famiglia:

“vorremmo solo dimenticare questa esperienza e tornare alla nostra vita normale”