Home News Coronavirus gli ultimi aggiornamenti: Lorenzin positiva al virus

Coronavirus gli ultimi aggiornamenti: Lorenzin positiva al virus

CONDIVIDI

Oltre alla ministra Lorenzin, anche Ursula Von der Leyen si auto isola per sospetto coronavirus. Parigi verso mini lockdown.

coronavirus

Atteso per oggi il nuovo Decreto del Consiglio dei Ministri con nuove misure anti contagio da coronavirus.

Anche i volti noti della politica si ammalano

La ministra Beatrice Lorenzin è risultata positiva al coronavirus. Lei stessa ha ammesso che il virus è una bestiaccia e non sa come possa averlo contratto. Come si legge su SkyTg24, la ministra ha ammesso:

“Sì, sono positiva. Ai primi sintomi ho subito effettuato il tampone che ha confermato la positività al Covid. Se me lo sono presa io che sto sempre attenta, uso sempre la mascherina”

Anche il sottosegretario agli Esteri, Riccardo Merlo è risultato positivo. Perciò, tutti i membri della commissione esteri si stanno sottoponendo a tampone perché hanno avuto contatti con Merlo.

Intanto, la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato via Twitter di essersi messa in auto isolamento. Una decisione presa a seguito del contatto della presidente con una persona positiva al covid. Un isolamento che è arrivato anche se i tamponi sono risultati negativi.

Del resto sono 159 i casi di coronavirus tra lo staff della Commissione Europea, per cui sono stati eseguiti i protocolli precisi di sicurezza necessari.

Gli aggiornamenti dal resto d’Europa

Per rimanere in Belgio, nel paese sono stati oltre 2000 i casi registrati in un giorno, con un aumento del +32% rispetto la settimana precedente.

In Ucraina, in un solo giorno, sono stati registrati 3774 nuovi positivi, con una apparente riduzione del numero (al 29 settembre erano 4000 e più).

A Parigi, invece, il prefetto ha deciso per nuove restrizioni. Tra queste spicca il divieto di organizzare eventi con più di 1000 persone; gli assembramenti oltre 10 persone in strada; vietate le serate studentesche. I bar resteranno chiusi per 15 giorni mentre i ristoranti potranno rimanere aperti ma con un protocollo ancora più rigido. Piscine e palestre aperte soltanto per i minorenni.