Home News Coronavirus: De Luca chiuderà la Campania se i contagi non scenderanno

Coronavirus: De Luca chiuderà la Campania se i contagi non scenderanno

CONDIVIDI

In una conferenza stampa, il governatore della Campania De Luca, ha dichiarato che il governo ha smesso di fare controlli anti coronavirus.

de luca coronavirus

La stretta contro il dilagare del coronavirus da parte di De Luca, per il momento, consisterà in 1000 euro di multa a chi non indossa la mascherina.

Multe salate

Per De Luca siamo in una fase della pandemia da coronavirus particolarmente delicata. Nel corso di una conferenza stampa su Facebook, il governatore della Campania ha dichiarato che, se in pochi giorni i dati non saranno incoraggianti, si potrebbe ripercorrere la strada del lockdown.

Inoltre, De Luca, come si legge su TgCom24, ha dichiarato, con i suoi modi consueti e ormai ben noti, che:

“se l’alternativa è tra avere morti in strada o fare una allegra passeggiata, non ci sarà alcun dubbio”.

Inoltre, ha aggiunto che, per chi non indosserà la mascherina, tornata obbligatoria in tutta la Campania, ci sarà una multa di 1000 euro. Prima dell’inizio delle multe, sarà possibile un periodo di tolleranza di due giorni al massimo.

Chiesto l’intervento del Viminale

De Luca ha, inoltre, lanciato un appello al Viminale affinché tornino i controlli per le strade poiché, ai suoi occhi, tutte le forze dell’ordine sembrano essere sparite.

De Luca ha scritto una lettera al ministro Lamorgese per chiedere che le forze dell’ordine siano impegnate alla lotta del coronavirus e ai controlli per le strade. Per lui, il loro operato dovrebbe essere garbato e discreto ma anche duro, se necessario. Gli irresponsabili vanno puniti perché minano la salute dei nostri familiari.

I comportamenti corretti, da parte della popolazione, aiuteranno anche a scongiurare ulteriori ripercussioni nell’economia del paese. Del resto, i dati in Campania sono preoccupanti con 253 nuovi positivi in sole 24 ore. La seconda ondata della pandemia, in Campania, sembra essere già in corso.