Home News Coronavirus, bollettino del 22 novembre: 28.337casi e 562 morti

Coronavirus, bollettino del 22 novembre: 28.337casi e 562 morti

CONDIVIDI

Consueto aggiornamento sulla situazione della pandemia da Covid-19 nel nostro Paese con i dati diffusi dal Ministero della Salute.

Il bollettino di oggi, domenica 22 novembre 2020,con gli aggiornamenti sulla situazione del Covid-19 in Italia.

Il bollettino del 22 novembre

L’evoluzione della pandemia nel nostro Paese è monitorata regolarmente dal Ministero della Salute sul portale ufficiale. Il report divulgato ogni giorno alle 17, riporta i dati riferiti alla situazione nazionale.
Dai dati si evidenzia la curva dei contagi e dei morti e la condizione degli ospedali italiani, con riferimento al numero dei pazienti sintomatici ricoverati nelle terapie intensive.
Un ulteriore dato utile per il monitoraggio riguarda il numero di tamponi eseguiti nelle 24 ore.
Ecco dunque di seguito tutti i dati ufficiali:

  • Nuovi Contagi: 28.337 contro i 34.767
  • Morti: 562 contro i 692 di ieri
  • Pazienti ricoverati con sintomi: 14.202
  • Pazienti in terapia intensiva: totali 3.801
  • Guariti: 13.574 contro i 19.502
  • Tamponi: 188.747   invece dei 237.225

Come appare dai dati la curva dei nuovi casi è decisa flessione rispetto a ieri cosi come quella riferita ai pazienti guariti è in calo rispetto alla giornata di ieri. Il dato dei tamponi è in diminuzione.

Le regole previste per dicembre: le ipotesi

È atteso tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre un nuovo Dpcm, che fornirà agli italiani le direttive di come come passeranno le feste di Natale.

In previsione c’è la riapertura dei ristoranti la sera e  all’allungamento degli orari dei negozi. Il Natale è un periodo essenziale per l’economia italiana, ma coincide anche con la necessità di dover evitare la terza ondata.

Con l’arrivo del Natale i cittadini si domandano cosa cambierà, questa è una festa molto cara agli italiani e non solo per il lato economico che essa comporta.

Tuttavia ci si aspetta un ripensamento da parte del governo, circa le misure restrittive per quanto riguarda l’apertura serale di bar e ristoranti.

Tra le novità del nuovo Dpcm potrebbero rientrare le indicazioni a proposito delle cene al ristorante, che potrebbero interessare sia le zone gialle che quelle arancioni, sempre con un numero limitato di persone al tavolo.

Come riportato anche da Fanpage.it, appare sempre più probabile, che resterà nel Governo la volontà di fermare l’esodo che a volte avviene con le feste di Natale.