Home Casi Coppia scomparsa, emerge la scioccante rivelazione dagli avvocati della difesa di Massimo...

Coppia scomparsa, emerge la scioccante rivelazione dagli avvocati della difesa di Massimo Sebastiani

CONDIVIDI

Per la coppia scomparsa il cerchio si fa sempre più delicato e intricato, con nuove rivelazioni e ipotesi che dividono l’opinione pubblica. Cosa rivelano gli avvocati difensori?

Coppia scomparsa
Coppia scomparsa

Le indagini e ricerche sulla coppia scomparsa continuano e ora emergono dei dettagli agghiaccianti, da parte degli avvocati della difesa di Sebastiani. Che cosa sta succedendo?

Che fine hanno fatto Elisa e Massimo?

Elisa è scomparsa da più di una settimana e le ipotesi sono tante, dal rapimento sino al possibile immediato omicidio dopo il pranzo in trattoria.

Sin da subito si è pensato ad un sentimento non corrisposto, tanto che da amico Massimo si trasforma nel suo peggiore incubo. La particolarità si pone sui vari avvistamenti dell’uomo – in questo articolo ve li dettagliamo – successivamente alla denuncia di scomparsa della ragazza.

Secondo gli inquirenti Massimo avrebbe voluto crearsi un’alibi di ferro, facendosi vedere in giro come se nulla fosse e parlando con i vari abitanti del Paese:

“volevo andare in montagna, ma la mia ragazza non è voluta venire”

Roberta Bruzzone, criminologa, ha partecipato all’ennesimo controllo dei Ris in casa di Sebastiani e il profilo tracciato è di un uomo fragile con una casa dalle condizioni pessime, come vi spieghiamo in questo nostro articolo.

La rivelazione inquietante da parte degli avvocati difensori di Sebastiani

Gli avvocati difensori di Massimo Sebastiani, come si evince da IlPiacenza, rivelano qualcosa di inedito e anche abbastanza particolare – che potrebbe cambiare le carte in tavola seppur in parte.

Un uomo tranquillo, che non ha mai fatto del male a nessuno come può ora comportarsi in questo modo? Secondo l’avvocato Mauro Pontini:

“non vogliamo dare false speranze alla famiglia di elisa, ma non abbiamo elementi inconfutabili e incontrovertibili per ritenerla morta”

Evidenziando che Sebastiani potrebbe averla rapita al fine di proteggerla:

“da frequentazioni minacciose o da un ambiente ostile e dannoso, secondo il suo pensiero”

Chiede quindi si possa indagare anche sull’ambito finanziario e familiare:

“nulla va lasciato al caso e non indagato”

Sottolineando che una volta trovato l’elemento “mancante” allora si potrà definire meglio il rapporto dei due ragazzi che potrebbe andare oltre all’amicizia/amore ed espandersi sul piano economico.