Home Cronaca Controlli dei Nas nelle strutture per anziani: irregolare 1 su 5

Controlli dei Nas nelle strutture per anziani: irregolare 1 su 5

CONDIVIDI

Secondo i primi dati una struttura per anziani su cinque in Italia sarebbe soggetto ad irregolarità come mancata assistenza o falsi infermieri.

Anziani ItaliaSarebbero partiti lo scorso fine settimana i controlli da parte del Nas, Nuclei Antisofisticazioni e Sanità, nei centri per anziani italiani. Dalle indagini sarebbe emerso che le strutture per la terza età in Italia con irregolarità sarebbe quasi il 20%.

Il 19% dei centri per anziani non sarebbe a norma

Per la precisione i membri del Nas avrebbero ispezionato 265 strutture e centri di accoglienza dedicati agli anziani presenti in Italia. Di questi, 51 sarebbero risultati con qualche criticità, ossia il 19% di quelli analizzati.

Le strutture sottoposte all’esame proverebbero da tutta Italia, alcune delle quali segnalate direttamente da dei cittadini. Per quanto riguarda le violazioni “più gravi” troviamo: mancata assistenza, veri e propri casi di abbandono, falsi infermieri, stanze sovraffollate e topi nelle cucine.

Le indagini hanno portato a 14 deferimenti alle autorità penali, quasi tutte a carico dei gestori della struttura, accusati di aver abbandonato anziani, in molti casi, persino non autosufficienti.

I capi d’accusa non mancano neanche per la gestione del personale. Oltre a degli infermieri spesso impreparati, all’interno delle strutture qualcuno avrebbe addirittura mentito sul proprio titolo di studio.

Infine, le accuse non risparmiano neanche la gestione dei locali. Molte strutture, infatti, sono state giudicate inadeguate, contenendo un numero di anziani superiore a quello consentito dalla legge.

Sono due le strutture costrette a chiudere

Inoltre, sono state 2 le strutture costrette a chiudere. La prima perchè era sorta in maniera totalmente abusiva, per quanto riguarda la seconda, invece, sarebbe “gravemente deficitaria in materia sanitaria ed edilizia“. Infine, i Nas hanno tolto l’attività di mensa ad una struttura per aver trovato dei roditori all’interno della cucina.