Home Cronaca Contrae il virus dal parrucchiere: il 118 la ritrova morta in casa

Contrae il virus dal parrucchiere: il 118 la ritrova morta in casa

CONDIVIDI

Alla donna era stato diagnosticato il covid dopo essere stata dal parrucchiere a Salerno: la donna è morta Campo Giove, dove viveva.

La donna, rientrata da Salerno, era stata portata in ospedale il 19 ottobre, dove le era stato diagnosticato il covid.

L’unico contatto possibile quello con il parrucchiere di Salerno

E’ morta lo scorso lunedì 26 ottobre, la donna che ha contratto il covid da un parrucchiere di Salerno. Grazia Sorrentino, così si chiamava la donna 82 enne, era andata nella città campana che aveva visto i suoi natali. Il suo domicilio, però era a Campo Giove, in provincia de L’Aquila.

Il 19 ottobre era andata in Ospedale, ad Avezzano, perché avvertiva sintomi molto simili al covid. Ciò era stato confermato dal tampone.

L’isolamento domiciliare

La donna era stata rimandata a casa, dove avrebbe dovuto stare in isolamento e curarsi, come prevede la procedura. Il ricovero in ospedale era durato soltanto due giorni. Le sue condizioni erano soltanto relativamente gravi. L’anziana aveva importato il virus proprio dalla Campania. A Campo Giove viveva insieme a marito e figlio, anche loro positivi al virus. Nel piccolo paesino montano, la famiglia si era trasferita da poco più di un mese. Il domicilio della donna era lì ma la residenza era ancora a Salerno.

La mattina del 26 ottobre, però, il suo cuore non ha retto ed è deceduta per arresto cardiaco. Inutile l’arrivo dei paramedici del 118. La Asl cittadina ha comunque iscritto la sua morte in quelle da covid. Questo perché il virus aveva debilitato il suo muscolo cardiaco.