Home Cronaca Contagiato a scuola: 15enne ricoverato per una grave crisi respiratoria

Contagiato a scuola: 15enne ricoverato per una grave crisi respiratoria

CONDIVIDI

Il ragazzo avrebbe contratto il virus, così come tutti i componenti della sua famiglia, ma è l’unico ad aver sviluppato sintomi gravi.

ricoverato 15enne contagiato

I medici ne hanno quindi disposto il ricovero nel Covid Hospital di Avellino.

Contagiato un 15enne ad Avellino

Sarebbe stato contagiato a scuola il 15enne di Avellino ricoverato da questa mattina nel reparto Covid Hospital della città per una grave crisi respiratoria.

Come riferisce anche Fanpage, l’adolescente, come tutti i componenti della sua famiglia, compresi i genitori, sono stati posti in quarantena a casa. Fratello e genitori del ragazzo sono tuttora asintomatici, per lui invece si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Le sue condizioni sono giudicate piuttosto serie. Attualmente, nel reparto covid del nosocomio avellinese sono ricoverate 39 persone.

Il 15enne è il paziente più giovane tra i degenti. Nelle ultime 24 ore sono stati due i decessi registrati nel nosocomio avellinese: una donna di 91 anni ed un 56enne. Entrambi erano affetti anche da altre patologie.

In Campania scatta il coprifuoco: contagi in crescita nella regione

È di questo pomeriggio l’annuncio del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ha deciso il blocco di tutte le attività a partire da venerdì prossimo, dalle 23 alle 5 del mattino. 

Una decisione dettata, come ha spiegato lo stesso governatore, dall’intento di cercare di contenere la curva dei contagi che continua a salire.

Intanto, dal prossimo lunedì, dopo la decisione arrivata in settimana di riaprire nidi e scuole dell’infanzia, tornerà la didattica in presenza anche per i bambini delle scuole elementari.

Resta invece a distanza quella per gli studenti di medie e licei. Intanto, come già accennato, la curva dei contagi continua a salire in Campania. Dopo il record registrato ieri, i nuovi positivi di oggi sono 1.312, su 12.695 tamponi effettuati.

Dei positivi in totale registrati oggi, solo 67 presentano sintomi gravi.