Home News Consumo di acqua, 10 consigli per risparmiare per il bene del Pianeta

Consumo di acqua, 10 consigli per risparmiare per il bene del Pianeta

CONDIVIDI

Dobbiamo sempre essere oculati e risparmiare nel consumo di acqua, cosa molto vera per tutte le risorse della Terra

Consumo di acqua
Consumo di acqua

Il consumo di acqua è da limitare: essa è una risorsa fondamentale per la nostra vita e non possiamo permetterci di sprecarla. Essa non è inesauribile ed è fondamentale imparare a non sprecarla. Si tratta di avere delle piccole abitudini sane, che toccano ogni ambito e aspetto come l’igiene personale, pulizie di casa, irrigazione delle piante.

Oltre a ridurre gli sprechi, si riducono le spese in bolletta.

Il decalogo per non sprecare acqua

Non sprecare acqua non è per nulla complicato e non inciderà in maniera pesante nella nostra vita. Si tratta per lo più d’accorgimenti pratici quotidiani:

  • applicate ai rubinetti dei riduttori di flusso, che miscelano aria all’acqua, risparmiandone il 30 per cento.
  • tenete aperti i rubinetti aperti solo per il tempo necessario.
  • utilizzate elettrodomestici di classe A+, progettati per il risparmio energetico e d’acqua
  • fate dei lavaggi esclusivamente a pieno carico, sia in lavatrice che lavastoviglie
  • usate solo la metà del detersivo e temperature non elevate. Nel caso dei vestiti, le temperature sui 50-60 gradi sono in grado di lavare perfettamente e fanno durare di più i tessuti
  • non lavate in acqua corrente, chiudete i lavandini o usate una bacinella per lavare le verdure. L’acqua in quest’ultimo caso, può essere adoperata per innaffiare il giardino
  • per innaffiare prediligete le ore serali, perché dopo il tramonto l’acqua evapora più lentamente
  • installate lo sciacquone a doppio pulsante, avendo lo scarico differenziato in bagno si risparmia l’acqua
  • controllate che non vi siano perdite, chiudendo tutti i rubinetti e controllate se il contatore gira. Nel caso sia così, c’è una perdita
  • lavate l’auto, usando il secchio e la spugna, anziché la canna
  • raccogliete l’acqua piovana e quella dei climatizzatori, potrete innaffiare il giardino o lavare l’auto
  • fate manutenzione, un rubinetto che perde una goccia, disperde in un anno circa 5.000 litri.