Home Casi Coniugi Neumair scomparsi a Bolzano: indagata l’amica di Benno

Coniugi Neumair scomparsi a Bolzano: indagata l’amica di Benno

CONDIVIDI

La ragazza ha consegnato in Procura i vestiti che il figlio di Peter e Laura indossava la sera in cui sono spariti. I dettagli.

Coniugi scomparsi a Bolzano, indagata amica Benno
Coniugi Neumair ed il figlio Benno

Sarebbe un atto dovuto per l’indagine che prosegue dopo la conferma che il sangue ritrovato sul ponte Adige appartenga a Peter Neumair.

Coniugi scomparsi a Bolzano: Benno indagato per omicidio, la sorella si dissocia

Laura e Peter Neumair risultano scomparsi da Bolzano oramai dal 4 gennaio scorso. Nel giallo risulta coinvolto, secondo gli inquirenti il figlio trentenne della coppia, Benno Neumair.

Il giovane è l’ultimo ad averli visti vivi ma la sua versione dei fatti non ha convinto fin da subito. Il ragazzo racconta di aver parlato al padre intorno alle 18.30 e di essere uscito attorno alle 19.rientrati velocemente per una doccia si sarebbe accorto che i due non erano in casa ma senza allarmarsi.

In seguito sarebbe uscito per recarsi da un’amica rientrando solo il mattino dopo.

Anche in quel caso Benno vedendo la porta della camera dei genitori non si sarebbe spaventato e solo al ritorno dalla passeggiata con il cane avrebbe iniziato a cercarli.

La denuncia di scomparsa sarebbe arrivata solo nel pomeriggio seguente ma molte parti del racconto di Benno non tornano come mostrato in trasmissione a Quarto Grado.

Ora il giovane è stato indagato ed una prima conferma dell’ipotesi peggiore è arrivata nella serata di venerdì scorso.

La sorella di Benno intanto, come è emerso anche nella trasmissione di Gianluigi Nuzzi, avrebbe preso le distanze dal fratello preferendo non recarsi a stare nella casa famigliare dopo esser rientrata dalla Germania dove risiedeva prima della brutta notizia.

Svolta: l’amica consegna i vestiti, è indagata

Proprio in diretta a Quarto Grado è stato dato l’annuncio della conferma dei Ris: il sangue trovato sul ponte Adige sarebbero di Peter Neumair.

Una nuova svolta arriva nelle scorse ore come riporta anche Leggo. L’amica di Benno, con la quale passò la notte della scomparsa è stata indagata per favoreggiamento.

Da quanto emerge si tratterebbe di un atto dovuto ed il capo d’accusa potrebbe cadere a breve data la pronta collaborazione della giovane.

L’amica ha infatti consegnato agli inquirenti i vestiti che il giovane Neumair portava la sera della scomparsa dei genitori.
La ragazza avrebbe accolto Benno nel suo appartamento ad Ora ed il giovane si sarebbe fatto una doccia indossando poi un cambio portatosi da casa.

La donna allora senza sospettare nulla avrebbe lavato in lavatrice i vestiti dell’amico e poi li avrebbe stesi. Potrebbero quegli indumenti rivelare qualche indizio importante?

I Ris si occuperanno nelle prossime ore di analizzare dunque le tre magliette, i pantaloni e le calze consegnate. Da quanto emerge dalla testimonianza della giovane però non vi sarebbero evidenti macchie di sangue o altro.

I corpi di Peter Neumair e Laura Perselli non sono però ancora stati ritrovati ed è per questo che le ricerche soprattutto vicino alla diga di Mori continuano incessanti.

Nelle prossime giornate potrebbe arrivare la conferma di quanto ipotizzato dagli inquirenti e si attendono dunque ulteriori aggiornamenti sul caso dei coniugi scomparsi a Bolzano.