Home Politica Commissario al commercio Ue Hogan si dimette per violazione regole anti-coronavirus

Commissario al commercio Ue Hogan si dimette per violazione regole anti-coronavirus

CONDIVIDI

Phil Hogan, commissario irlandese al commercio dell’Ue, ha annunciato le dimissioni dopo aver ammesso di aver violato le regole di blocco del coronavirus partecipando a una controversa cena.

hogan

Il commissario europeo per il commercio Phil Hogan si è dimesso dopo che il governo irlandese lo ha accusato di aver violato le linee guida del Covid-19.

Il 19 agosto, il signor Hogan ha partecipato a una cena di golf con più di 80 persone nella contea di Galway.

È stato anche criticato per non aver rispettato le regole di quarantena quando è arrivato in Irlanda da Bruxelles.

Hogan viola le regole anti-Covid e si dimette

Hogan ha affermato di non aver infranto alcuna legge ma che

“avrebbe dovuto essere più rigoroso”

nel rispetto delle linee guida Covid.

In una dichiarazione di dimissioni, il commissario uscente ha affermato di essere dispiaciuto che il suo viaggio in Irlanda abbia

“causato tanta preoccupazione, disagio e turbamento”.

“Ribadisco le mie più sentite scuse al popolo irlandese per gli errori che ho commesso durante la mia visita”,

ha aggiunto.

Martedì, Hogan ha fornito dettagli al presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, sul suo soggiorno in Irlanda prima della sua partecipazione all’evento della società di golf di Oireachtas (parlamento irlandese).

Dopo essere arrivato nella Repubblica d’Irlanda il 31 luglio, il signor Hogan ha dichiarato di essersi recato nella sua residenza temporanea a Kildare ed è risultato negativo al Covid-19 il 5 agosto durante una visita in ospedale.

I leader della coalizione di governo della Repubblica d’Irlanda hanno riferito che il commissario ha chiaramente violato le linee guida.

lo stesso avrebbe dovuto limitare i suoi spostamenti da e verso Kildare solo per viaggi essenziali e non avrebbe dovuto partecipare alla cena del golf.

Dimissioni Hogan e ringraziamento di Ursula von der Leyen

Dopo la notizia delle dimissioni, Taoiseach Micheál Martin, Tánaiste Leo Varadkar e il leader del Partito dei Verdi Eamon Ryan hanno ribadito che è

“la linea di condotta corretta date le circostanze della scorsa settimana”.

“Abbiamo tutti la responsabilità di sostenere e aderire alle linee guida e ai regolamenti di salute pubblica”,

ha continuato una dichiarazione congiunta.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen si è detta grata per il

“lavoro instancabile come commissario per il commercio” di Hogan.

“Era un membro prezioso e rispettato del college”,

ha ribadito.

“Gli auguro tutto il meglio per il futuro”.