Home Lifestyle Come rinnovare la propria casa inserendo elementi naturali

Come rinnovare la propria casa inserendo elementi naturali

CONDIVIDI

Rinnovare la propria casa inserendo degli elementi naturali si può e non è difficile come si possa pensare. Vediamo come fare.

rinnovare casa

Rinnovare la casa inserendo elementi naturali può servire a rendere l’ambiente più confortevole e d’ispirazione.

La natura a casa

Rinnovare casa portando la natura al suo interno si può. In primis, il rinnovamento deve partire dall’introduzione di colori, materiali e tessuti che ricordino la natura, in tutto e per tutto. Via libera, dunque, a legno, piante e tanto altro.

Legno e pietra

Partiamo dai materiali. Uno su tutti il legno. Questo materiale può essere inserito nei mobili. Se non si ha intenzione di riarredare casa, però, può essere inserito a piccole dosi. Ovvero, scegliendo qualche complemento d’arredo che sia un tavolino da caffè vicino il divano, oppure delle mensole costruiti interamente in legno. E ancora, un supporto per la tv, una lampada. Il tutto, meglio ancora, se in legno riciclato. Attenzione alla scelta della geometria, che deve essere consona all’ambiente in cui il complemento d’arredo verrà inserito.

Il legno può diventare protagonista se si sceglie di lasciare a vista delle  travi. In questo modo, l’intero ambiente diventerà diverso acquistando calore e accoglienza.

Il legno può servire anche per rivestire le pareti di una stanza. In questo modo, la naturalità dell’ambiente sarà ancora più evidente. Questa scelta può essere valida, ad esempio, per una stanza o una casa di campagna.

Ovviamente, il legno può diventare il protagonista dell’ambiente anche se viene inserito come pavimentazione. Anche se si decidesse di arredare la stanza in chiave moderna, il legno del pavimento darà quell’accezione naturale che tanto cercavi.

Un altro materiale naturale è la pietra. Sicuramente più difficile da inserire se non già pre-esistente in casa, è una parete interamente ricoperta di pietra. L’effetto naturale è assicurato. Per sopperire a questa mancanza, si può creare una parete effetto pietra con i parati. La pietra è perfetta anche per la stanza da bagno. Da essa, infatti, si possono ricavare lavabi molto particolari.

Colori

Per richiamare la natura, i colori da utilizzare ricordano il legno, le foglie e il mare. Via libera, dunque a beige, ocra, verde e azzurro. Si tratta di colori rilassanti che possono essere mixati a colori mai troppo accesi come grigi e marroni a piccole dosi.

Tessuti e materiali

Anche i tessuti dovranno essere essenzialmente naturali. La scelta, dunque, cadrà su lino e cotone, rafia e canapa senza dimenticare il vimini. Si tratta di tessuti e materiali che si prestano ad essere utilizzati in tutti gli ambienti della casa. Che si tratti di ceste o tappeti, copricuscini o tovagliette.

Piante

In casa possono essere inserite anche delle piante. Si possono posizionare in un angolo del salotto oppure penzolanti da una parete divisoria. Una buona idea può essere quella di creare un separé completamente ricoperto di piante rampicanti per dividere un ambiente della casa da un altro.