Home Lifestyle Come riciclare i rami secchi: idee per una casa più bella a...

Come riciclare i rami secchi: idee per una casa più bella a costo zero

CONDIVIDI

Scopri come riciclare i rami secchi usandoli per decorare la tua casa a costo zero. Idee fantasiose per riutilizzarli in modo utile e suggestivo.

rami secchi decorativi

Decorare la tua casa a costo zero è possibile: impara a riciclare i rami secchi in qualunque periodo dell’anno per riutilizzarli come elemento di arredo casalingo.

Con un po’ fantasia quante cose potrai creare! Vediamo insieme qualche idea per prendere spunto e riutilizzarli al meglio.

Idee per riciclare rami secchi

1. Piccolo albero d’arredo

Un modo facilissimo per riciclare i rami secchi più grandi è quello di creare dei mini alberi di arredo finti.

Se il diametro del ramo è abbastanza largo da ricordare un piccolo tronco potrete ricreare un piccolo albero da mettere in casa.

Basterà utilizzare un bel vaso che sia della giusta dimensione rispetto al ramo affinché tutto sia proporzionato: riempitelo di terra e infilateci il ramo secco, seppellite bene la base e voitlà!

Più il ramo è storto e dinamico e più l’albero finto sarà originale e d’arredo! Potrete usarlo anche come centro tavola per serate importanti ed eleganti!

2. Albero da decorare alle feste e non solo

Una volta creato il mini albero finto potete scegliere di lasciarlo così oppure decorarlo utilizzando dei pendenti a tema con le festività (natalizie e pasquali).

Otterrete un albero natalizio originale composto da 1 ramo oppure più rami insieme su cui saranno appesi fiocchi, nastri e palline decorative oppure luci brillanti.

Per usarlo tutto l’anno allestitelo con le luci led, potrete accenderlo la sera per un’atmosfera soffusa e romantica sia dentro casa che fuori.

3. Decorazione a muro

Raccogliere più rami secchi e fissarli saldamente al muro seguendo un ideale disegno geometrico e non, darà movimento ed eleganza a tutta la parete altrimenti vuota!

Inserite tra i rami delle fotografie, delle cornici o dei piccoli quadri per un gran effetto finale.

Potreste appendere delle polaroid ai rami legate con dei nastri colorati o dei cordoncini color sabbia così da ricordare i momenti più belli della vostra vita.

Leggi anche: Il segreto del fioraio per una fioritura delle orchidee veloce e abbondante

4. Decorazione a parete illuminata

Lo stesso procedimento eseguito per la decorazione a muro potrà essere fatta incastrando delle piccole luci led tra muro e rami.

Accendendo i led spunterà una gradevole luce soffusa da dietro i rami che illuminerà l’ambiente in modo elegante e soave.

5. Tronco secco come porta candele

Se avete un grosso ramo oppure un piccolo tronco potete tagliarlo della lunghezza che preferite e poi svuotarne una parte o più parti.

Nel vuoto incastonate delle candele e usatelo come porta candele da terra o da centrotavola!

Sarà molto green e suggestivo: spargete qualche petalo di rosa, arricchitelo con delle piantine grasse e posizionatelo in salotto o sul patio di casa per un dopocena romantico.