Home Salute & Benessere Come mangiare la pizza se sei a dieta senza ingrassare: 5 consigli

Come mangiare la pizza se sei a dieta senza ingrassare: 5 consigli

CONDIVIDI

Scopri come goderti una gustosa pizza, anche se sei a dieta, senza rischiare di vanificare i sacrifici fatti fino quel momento: 5 consigli utili.

ragazza e pizza

Vuoi mangiare la pizza ma sei a dieta e hai paura di ingrassare facilmente vanificando gli sforzi fatti? Ecco 5 consigli utili per mangiarla quando sei a dieta.

Pizza e dieta: amici o nemici?

Nelle diete dimagranti spesso la pizza è un cibo ‘vietato’ oppure è concessa una tantum come premio settimanale per i sacrifici alimentari fatti. Questo ragionamento porta le persone che conducono la dieta ad avere un approccio distorto con la pizza, o meglio con il cheat meal.

Spesso dopo aver mangiato la pizza, oppure aver mangiato un cibo calorico e non contemplato durante il ‘giorno di sgarro’, ci si sente pentiti e colpevoli. Come se averla mangiata vanificasse tutti gli sforzi fatti fino a quel momento: è un atteggiamento deleterio che non fa bene alla salute mentale e nemmeno al corpo. Dopo averla mangiata, magari esagerando con le porzioni perché presi dal momento di foga, ci sentiamo in colpa e ci auto-puniamo nei giorni successivi con sedute sportive massacranti e digiuni riparatori.

Una pizza a settimana non ha mai ucciso nessuno e tanto meno non vi precluderà di raggiungere gli obbiettivi che vi siete posti: l’importante è continuare a seguire un’alimentazione bilanciata accompagnata dalla giusta dose di attività motoria.

La pizza non è un nemico della dieta se mangiata ogni tanto di gusto e senza esagerare con le porzioni. Ecco 5 consigli per mangiare la pizza quando si è a dieta senza ingrassare o perdere la motivazione.

5 consigli per mangiare la pizza a dieta

Se sei a dieta e vuoi concederti ogni tanto una gustosa e invitante pizza puoi farlo senza rischiare di compromettere il tuo percorso di dimagrimento.

Mangiala seguendo questi pratici e utilissimi consigli:

Mangiala quando ne hai voglia. Seguendo una dieta probabilmente ipocalorica ovviamente la pizza è raramente contemplata nella routine alimentare perché ricca di calorie e grassi. Mangiarne una a settimana mantenendo una sana ed equilibrata alimentazione nel resto dei pasti non intaccherà il vostro percorso di dimagrimento anzi, vi farà bene! Mangia una pizza quando hai voglia di pizza, condividila con chi ami (famiglia e amici) e goditela al 100% con spensieratezza. Mentre la gusti non essere vorace, mastica e assapora la pizza godendoti il momento senza rimorsi.

Non esagerare. Ovviamente godersela quando si ha voglia non significa esagerare nelle quantità mangiandola 4 volte a settimana oppure mangiando 3 pizze in una sera. È fondamentale non esagerare poiché godersela non significa mangiarne 2 insieme. Significa piuttosto mangiarla con spensieratezza ogni tanto e senza provare rimorsi.

Fai sport. Se sei preoccupato di accumulare troppe calorie nel giorno in cui ti gusterai la pizza allora la scelta più ovvia è bruciarne un po’ di più prima di mangiarla: muoviti di più oppure dedicati un’oretta di sport extra settimanale se sai che mangerai la pizza il sabato sera. In questo modo senz’altro non accumulerai le calorie di troppo e ti godrai a cuor leggero la tanto amata pizza.

Non arrivare affamato. Digiunare il giorno che mangi la pizza è sbagliato perché arriverai al pasto troppo affamato e questo ti farà mangiare molto più del dovuto. Meglio mangiare un pasto sano e leggero a pranzo e godersi in pace la pizza a cena piuttosto che saltare un pasto!

Non avere rimorsi. Spesso dopo aver mangiato la pizza quando sei a dieta ti senti in colpa e in preda ai rimorsi? Non darla vinta a questo atteggiamento deleterio in particolar modo se ti condurrà a mangiare poco e niente nei giorni successivi. Goditi il momento, goditi la tua pizza senza rimpianti e il giorno dopo riparti con la dieta che stavi seguendo con serenità.