Categorie: Consigli in Cucina

Far bollire l’acqua VELOCEMENTE, il segreto per metterci pochissimo

Il modo per far bollire più velocemente l’acqua in pentola, soprattutto se hai poco tempo per cucinare per te e per i tuoi cari.

Vuoi scoprire come far bollire l’acqua più velocemente, se devi cucinare la tua pasta preferita o sbollentare una verdura come contorno del tuo pasto?

Ci arriveremo, ma prima eliminiamo le falsità. Un mito particolarmente ostinato è che l’aggiunta di sale farà sì che l’acqua impieghi più tempo a bollire.

Chimicamente parlando, è vero che il sale aumenta il punto di ebollizione; tuttavia, la quantità di sale utilizzata nelle applicazioni di cottura è così piccola che non farà differenza con i tempi.

L’acqua fredda bolle più velocemente?

Un altro mito che contraddice direttamente la verità è che l’acqua fredda bollirà più velocemente di quella calda.

A volte, la risposta ovvia è davvero quella giusta: l’acqua calda del rubinetto arriverà assolutamente a ebollizione più velocemente di quella fredda.

Ora che abbiamo sfatato i miti, ecco cosa devi fare per iniziare a bollire.

Bollire l’acqua più velocemente: mettere il coperchio sulla pentola

Cercare di far bollire l’acqua in una pentola scoperta è un po’ come cercare di correre all’indietro su una collina: alla fine ci arriverai, ma perché lottare?

Metti semplicemente un coperchio sopra e l’acqua bollirà più in fretta.

Pentola ampia

Aumentando la superficie, utilizzando una pentola o una padella larga, si espone una quantità maggiore di acqua alla parte più calda della pentola, ovvero il fondo.

Funziona benissimo per verdure sottili come i fagiolini che possono appiattirsi in una padella, ma non è l’opzione migliore per gli alimenti che richiedono una pentola profonda come un cavolo.

Usa meno acqua

Non tutto ciò che cucini avrà bisogno di una pentola d’acqua gigante, nemmeno la pasta! Assicurati solo di mescolare di tanto in tanto per mantenere il cibo in circolazione.

Usa un bollitore

L’uso di un bollitore elettrico avvierà il processo di ebollizione. Bollire l’acqua in tale strumento prima di versarla nella pentola per farla bollire di nuovo può sembrare scomodo, ma è comunque un ottimo risparmio di tempo.

Cucinare in alta quota

Quest’ultimo suggerimento non è molto utile per chi vive a livello del mare, ma è comunque buono a sapersi.

A livello del mare, l’acqua bolle a 100 gradi centigradi, ma più in alto si va più basso sarà il punto di ebollizione, riducendo di alcuni minuti il ​​tempo necessario per l’ebollizione.

Marcus Navajo

Ciao a tutti sono Marco Corinaldesi in arte Marcus Navajo. Ho la passione per gli animali, la natura e per il buon cibo