Home Consigli in Cucina Come cucinare la pasta perfettamente (perché forse stai sbagliando tutto)

Come cucinare la pasta perfettamente (perché forse stai sbagliando tutto)

Cucinare la pasta sembra un’azione ovvia. Acqua + pasta = cena, giusto? Ma a volte le cose apparentemente più semplici si rivelano le più difficili. Ecco come farlo nel modo giusto, che – sicuramente – contrasta con la tua attuale metodologia.

cucinare la pasta nel modo giusto
cucinare la pasta nel modo giusto

Cucinare la pasta nel modo giusto

Ecco come preparare un buon piatto di pasta, seguendo i giusti passaggi.

1. Usa una pentola capiente

Scegli una pentola capiente che dia alla pasta un sacco di spazio per muoversi.

2. Mettere molta acqua nella pentola 

Cinque o sei litri di acqua per un pacco di pasta. Quando hai fame e vuoi preparare velocemente gli spaghetti, potresti essere tentato di usare meno acqua, per far bollire più velocemente.

Non farlo. Proprio come la pasta ha bisogno di una pentola capiente, è necessaria anche molta acqua per cuocerli correttamente.

3. Salare l’acqua

Salala bene! Non limitarti a dare un solo tocco allo shaker: vuoi almeno un cucchiaio per 6 litri d’acqua.

4. Portare l’acqua a ebollizione

Ancora una volta, non lasciare che il gancio ti faccia scaricare la pasta quando l’acqua è a fuoco lento.

Vuoi un’ebollizione vigorosa. Ricorda, una volta che la pasta si raffredda, la temperatura dell’acqua si raffredderà di conseguenza. Per riportare l’acqua ad ebollizione più rapidamente, rimetti il ​​coperchio.

5. Mescolare per evitare che la pasta si attacchi

Non allontanarti dalla pentola per controllare Instagram o vedere ciò che la gente sta twittando, o accontentarti di rivedere un altro episodio di Game of Thrones. Stai preparando la pasta! Fai attenzione e mescola almeno due o tre volte durante la cottura.

Non lasciare che gli spaghetti si ammassino. Dovrebbero turbinare, liberi nell’acqua.

6. Prova la pasta due minuti prima che sia “pronta”

Controllare la confezione della pasta per i tempi di cottura. Questo è dove diventa difficile. Hai mai notato che le istruzioni offrono un intervallo di tempo?

7. Salvare un po’ di acqua della pasta

Una volta che pensi che la pasta sia cotta a tuo piacimento, prenditi due secondi per fare questo piccolo passo che la maggior parte dei cuochi casalinghi salta: prima di scaricare l’acqua, prendi una tazza o due in un misurino.

Quest’acqua amidacea può fare miracoli nelle salse o diluire le salse più spesse in modo da coprire la pasta.

8. Scolare, mescolare con la salsa e servire calda

Metti uno scolapasta nel lavello della cucina e scola. Metti la pasta sgocciolata nella pentola con la salsa (o nella casseruola se la salsa è ancora in cottura e la padella è abbastanza grande), aggiungi l’acqua della pasta e gira per ricoprire uniformemente. Servire caldo.