Home News Come costruire un piccolo abbeveratoio per le api? Preserviamole dal caldo!

Come costruire un piccolo abbeveratoio per le api? Preserviamole dal caldo!

CONDIVIDI

Possiamo realizzare un abbeveratoio per le api per supportarle in questo periodo caldo, per sostenere questi importantissimi insetti impollinatori.

abbeveratoio api

Possiamo realizzare un abbeveratoio per le api usando una piccola vaschetta e biglie. Serve per supportarle in questo periodo dove presto farà caldo, in modo che si possa dissetare e proseguire nella sua opera d’impollinazione.

Come agire per aiutare le api

Molti sono i modi per proteggere le api, eliminando ovviamente l’uso di sostanze nocive e piantando piante floreali e fornendo acqua per le api. Anche le api hanno bisogno di bere, perché possono provare sete e quindi fornire una fonte per permettergli di idratarsi in sicurezza.

Non dobbiamo aver cura delle api soltanto in estate. Dobbiamo pensare anche d’inverno a dissetare le api, anche se è il periodo estivo quello in cui dobbiamo agire come se ci fosse sempre urgenza. Le api usano l’acqua come mezzo per poter regolare la temperatura e l’umidità all’interno dell’alveare. Quando l’alveare è ricco di nettare, è ricco di umidità le api non necessitano di bere, dato che la loro sete è spenta. Insomma anche per questi insetti l’acqua è alla base della vita.

La costruzione dell’abbeveratoio

Per creare un piccolo abbeveratoio per le api, abbiamo bisogno di alcune biglie di vetro e una piccola ciotolina. Possiamo controllare se il nostro spazio esterno è frequentato dalle api. Non mettiamo la semplice ciotolina d’acqua perché gli insetti potrebbero annegare nel piccolo specchio d’acqua. Dobbiamo quindi provvedere a creare una piccola isola dove le api possono posarsi e bere.

Un abbeveratoio per api assetate 🐝I contenitori con biglie SI funzionano come fontanelle per api. Loro sono molto…

Pubblicato da Senza Parole su Domenica 14 giugno 2020

A spiegarci come comportarci è la pagina Facebook Senza Parole. Ci spiega come utilizzare le biglie, creando appunto una famosa isola per salvare le api. Basta mettere nella ciotolina dell’acqua delle biglie, che impediscono che le ali si bagnino facendole affogare. Se non abbiamo biglie, possiamo facilmente sostituirle con sassolini, dove questi insetti possono tranquillamente poggiarsi per poi sollevarsi in volo.