Home Lifestyle Come avere capelli morbidi e lucidi: pratica il risciacquo acido

Come avere capelli morbidi e lucidi: pratica il risciacquo acido

CONDIVIDI

Se il tuo obiettivo è avere capelli morbidi e lucidi, lo step fondamentale per ottenerli è il risciacquo acido.

lavaggio acido

Il risciacquo acido serve a ripristinare il pH naturale del capello che può essere alterato dai prodotti della detersione e dal calore degli strumenti per lo styling.

A cosa serve

Il risciacquo acido è il metodo che devi provare se vuoi avere capelli lucidi, morbidi e dall’aspetto più sano. La fibra capillare, infatti, possono essere stressati dall’acqua, dai prodotti cosmetici che si utilizzano per lo styling ed il lavaggio, da phon e piastra. Tutto ciò, può far sì che la chioma diventi crespa ed opaca.

Durante lo shampoo, infatti, la temperatura dell’acqua e il pH dei prodotti che utilizziamo per la detersione, possono portare le squame del capello ad aprirsi, lasciando la chioma crespa ed opaca.

Praticamente, la struttura del capello, se trattata in modo troppo aggressivo potrebbe far sollevare le squame che proteggono la fibra capillare dagli agenti atmosferici. Squame che si aprono quando si stressano i capelli. Anche semplicemente lavandoli con l’acqua di rubinetto. Proprio questa è ricca di calcare il quale si deposita sulla chioma facendola diventare crespa e dura.

Come si fa

Mettere in pratica il risciacquo acido è molto semplice. Dopo aver lavato i capelli come fai di consueto, devi effettuare l’ultimo risciacquo con dell’acqua fredda acidificata. L’obiettivo, è ripristinare il pH naturale dei capelli, rimuovere i residui di calcare e ottenere la chioma lucida e morbida che hai sempre desiderato.

Come si fa ad acidificare l’acqua? Si possono utilizzare prodotti per capelli specifici per lo scopo oppure prepararlo fai da te. Ti serviranno, a seconda della tua scelta, aceto, acido citrico o succo di limone.

Con aceto

L’aceto di cui avrai bisogno è quello di mele oppure di vino. Come quantità, te ne servirà un cucchiaio da sciogliere in un litro di acqua fredda. L’aceto di mele, rispetto a quello di vino ha un odore meno sgradevole ma, comunque, ricordati che, una volta asciutti, non sarà percepibile.

Acido citrico

In questo caso non dovrai preoccuparti dell’odore perché l’acido citrico è inodore. E’ concentrato e ne basta davvero poco, una puntina di cucchiaino. Si presenta sotto forma di polverina.

Succo di limone

Questo è un ingrediente che abbiamo sicuramente tutti in casa. Sciogli in acqua un cucchiaio di succo di limone per effettuare il risciacquo acido.