Home Salute & Benessere Non riesci a dormire? Ecco il rimedio naturale per combattere l’insonnia

Non riesci a dormire? Ecco il rimedio naturale per combattere l’insonnia

CONDIVIDI

Soffri di insonnia? Non riesci a dormire nonostante la stanchezza di una giornata frenetica? Combatti l’insonnia con l’aceto di mele.

aceto di mele

Scopriamo insieme come l’aceto di mele è utile per combattere l’insonnia.

Spesso attraversiamo periodi che ci mettono a dura prova. Lo stress, la stanchezza, ma soprattutto le ansie si accumulano, e nonostante la giornata possa essere risultata dura, la sera si fatica a riuscire a prender sonno. Una condizione questa che se perdura sfocia in insonnia. Esiste però un rimedio naturale che può aiutarci a combatterla: l’aceto di mele.

Secondo ricerche recenti questo particolare ingrediente, tra le sue numerose proprietà benefiche, aiuta a conciliare il sonno.

Aceto di mele per sconfiggere l’insonnia

In un precedente articolo della sezione dedicata al Benessere salutare, abbiamo parlato in linea generale di quelle che sono le proprietà e i benefici apportati dall’aceto di mele. A queste se ne aggiunge una che andiamo a descrivere di seguito, grazie alla quale l’aceto di mele è un valido rimedio naturale per combattere l’insonnia.

L’aceto di mele, ottimo per i condimenti, può aiutarci anche a conciliare il sonno quando questo fatica ad arrivare. Uno studio recente effettuato dalla “Arizona State University” ha effettuato un esperimento su 11 volontari affetti da insonnia, somministrando loro dell’aceto di mele. Alla fine di questo esperimento, il sonno degli 11 volontari ha iniziato a regolarizzarsi.

Dosi e somministrazione per combattere l’insonnia con l’aceto di mele

Passiamo adesso alla preparazione del rimedio contro l’insonnia a base di aceto di mele e miele. Vi basterà:

  • diluire 3 cucchiai di aceto di mele, 1 cucchiaino di miele in poca acqua calda
  • attendete che si amalgamino tra loro l’aceto, il miele e l’acqua,
  • ingeritene 1 o due cucchiai

In breve tempo inizierete a notare un certo rilassamento che vi aiuterà poi a dormire tranquillamente durante la notte.

Se i primi 2 cucchiai non dovessero risultare sufficienti, provate ad assumere un terzo cucchiaio del preparato.