Home News Cielo di ottobre: luna blu e Marte i suoi protagonisti

Cielo di ottobre: luna blu e Marte i suoi protagonisti

CONDIVIDI

Le lune piene saranno due mentre il pianeta rosso sarà ben visibile e particolarmente luminoso: ecco il cielo di ottobre.

cielo di ottobre

Il cielo di ottobre sarà davvero spettacolare con due protagonisti d’eccezione. Il termine luna blu si usa per riferirsi alla luna piena che si affaccerà due volte in un mese, evento piuttosto raro.

Due protagonisti indiscussi: la luna blu

La luna blu e il pianeta Marte saranno i due protagonisti indiscussi del cielo di ottobre. A confermarlo l’Unione Astrofili Italiani (Uai). In particolare, la luna piena farà capolino nel cielo per due  volte in un mese: sia all’inizio che alla fine ovvero il 31, proprio per la notte di Halloween.

Il fenomeno della luna blu non si riferisce al colore del pianeta, quanto piuttosto ad un modo di dire. Quest’ultimo, fa riferimento ad una espressione tipicamente inglese once in a blu moon che fa riferimento ad un evento piuttosto sporadico.

Il pianeta rosso

Per quanto riguarda Marte, sarà molto vicino alla terra, circa 62 milioni di chilometri, che raggiungerà il prossimo 6 ottobre. Il 13 del mese, invece, sarà in opposizione rispetto alla terra, quindi in posizione opposta a Sole. In questi due giorni, si potrà osservare molto bene e per tutta la notte.

Nella prima parte della notte, si tratterà del pianeta più luminoso, per almeno due settimane.

Sole, Terra e Marte, durante l’opposizione, saranno perfettamente allineati. Quando il Sole tramonta, Marte sorge dalla parte opposta che, dunque potrà essere visibile, anche ad occhio nudo, ad Est. Nelle ore centrali della notte, il pianeta rosso culminerà a Sud.

Poco dopo il tramonto, si potranno osservare anche i pianeti Giove e Saturno, all’interno della costellazione del Sagittario. Anche Venere sarà molto luminoso. Urano, il 31 ottobre, sarà in opposizione e, dunque, nelle migliori condizioni di osservazione ma, comunque, visibile soltanto con un telescopio e non ad occhio nudo.