Home Personaggi Chi è Francesca Parisella, la giornalista e conduttrice di Anni 20

Chi è Francesca Parisella, la giornalista e conduttrice di Anni 20

Ecco tutto quello che sappiamo sul nuovo volto di Anni 20, la trasmissione di approfondimento giornalistico di Rai 2.

Avete presente la nuova conduttrice di Anni 20? Si chiama Francesca Parisella ed è una bellissima e talentuosa giornalista e conduttrice televisiva.

Francesca Parisella

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su di lei!

Chi è Francesca Parisella

Nasce a Fondi il 9 marzo del 1977, sotto il segno zodiacale dei Pesci e ha quindi 44 anni. Studia e si specializza a Roma, dopo di che inizia con le prime collaborazioni giornalistiche.

Lavora per il giornalismo radiofonico e per quello televisivo, e il pubblico può vederla in trasmissioni come Matrix e Quarta Repubblica, in qualità di inviata.

Dopo l’esperienza a Mediaset, si sposta in Rai, dove conduce Seconda linea. A partire dal marzo del 2021 conduce Anni 20 su Rai 2.

Vita privata e curiosità

Non si hanno molte notizie relative alla vita privata di Francesca Parisella, che è una professionista molto riservata, che tiene alla sua privacy.

Non è noto, infatti, se ha un marito, un fidanzato o dei figli. Dai suoi profili social si direbbe di no.

Non tutti sanno che anni fa Francesca ha subito una terribile aggressione in diretta.

Era la primavera del 2017 quando la giovane giornalista era inviata per Matrix e stava svolgendo un servizio molto impegnativo nel centro del bivacco alla stazione Termini di Roma.

In quell’occasione, fu aggredita in diretta e il collegamento video fu spazzato via proprio dagli aggressori che la colpirono.

Continuò, invece, a sentirsi l’audio che documentò la terribile aggressione subita dalla giornalista, inviata del programma di Canale 5.

Francesca Parisella uscì decisamente scossa dal servizio, ma determinata a portare a termine il suo lavoro.

Alla fine, l’aggressione si risolse con danni materiali alla telecamera e varie percosse subite esclusivamente dall’operatore.