Home Salute & Benessere Cerume, se lo rimuovi nella maniera sbagliata puoi perdere l’udito!

Cerume, se lo rimuovi nella maniera sbagliata puoi perdere l’udito!

CONDIVIDI

Mantenere le orecchie pulite è importante: bisogna, però, non danneggiare il canale uditivo e rischiare di perdere tale senso.

cerume
cerume

Contrariamente alla credenza popolare, l’uso di cotton fioc o di forcine per rimuovere il cerume non è il modo migliore per pulire le orecchie.

Non svolgono il lavoro in modo efficace e potrebbero persino spingere ulteriormente il cerume nel canale uditivo. I medici raccomandano di non mettere oggetti estranei nell’orecchio, soprattutto se hanno la capacità di perforare o danneggiare il timpano.

I danni all’orecchio interno possono portare alla perdita dell’udito, quindi è meglio evitare qualsiasi cosa possa mettere a rischio tale senso.

Detto questo, non pulire le orecchie può portare a più problemi. Uno di questi problemi è il tappo, una condizione che si verifica quando il cerume forma una massa all’interno del canale uditivo.

Cos’è un tappo?

Ciò si verificaquando il cerume si accumula all’interno dell’orecchio e inizia a solidificarsi.

Ciò può causare mal di testa e altri sintomi e persino influire sull’udito.

Quando il problema raggiunge questo punto, è tempo di consultare un medico e rimuovere la massa professionalmente. Il cerume cattura sebo e sporco, quindi è meglio rimuoverlo dall’orecchio il più rapidamente possibile.

I sintomi del tappo di cerume includono: ronzio e dolore all’orecchio, disturbi dell’udito, vertigini e persino un odore.

Se usi regolarmente gli auricolari o gli apparecchi acustici, potresti avere maggiori probabilità di sviluppare un tappo. Ecco perché è importante mantenere puliti gli stess apparecchi acustici e le orecchie.

Come pulisco le orecchie in sicurezza?

Saper pulire le orecchie è una parte importante dell’igiene e dell’autosufficienza.

Tuttavia, a differenza di lavarsi i denti e di fare la doccia, non deve essere fatto molto frequentemente.

I movimenti della mascella mentre parli e mangi di solito eliminano il cerume in modo naturale.

Tuttavia, potrebbe essere necessario pulire il condotto uditivo interno, il che richiede molta cura e attenzione.

Il modo migliore per farlo è visitare un professionista. Avrà gli strumenti e la formazione necessari per pulire le orecchie.

Alcune di queste pratiche possono essere eseguite a casa, inclusa l’irrigazione dell’orecchio. Questo è quando l’orecchio viene sciacquato e pulito.

Gli emollienti per cerume da banco possono essere usati per rompere e allentare il cerume, quindi puoi sciacquare delicatamente le orecchie con una soluzione salina.

Le persone con diabete, condizioni di immunodeficienza o buchi nel timpano non dovrebbero tentare questa modalità di pulizia. Se hai problemi di udito, consulta il tuo medico prima di provare qualsiasi cosa.

È anche importante mantenere puliti gli apparecchi. Il lavaggio delle orecchie, infatti, è inutile se i tuoi apparecchi acustici rimarranno sporchi. Utilizza il kit di pulizia fornito dall’audioprotesista e assicurati di seguire correttamente la procedura.

Quando è il momento di andare dal dottore?

Se pensi di essere affetto da un’impotenza, organizza una visita con il tuo medico o un altro audioprotesista.

I sintomi potrebbero essere difficili da individuare, in quanto possono essere confusi o trascurati.

Se ritieni di poter soffrire di perdita dell’udito a causa dell’accumulo di cerume, non provare a gestire da solo il tappo e non usare oggetti estranei per provare a rimuovere il cerume. Il tuo orecchio interno è molto delicato e potresti finire per ferirti gravemente.

Inoltre, un consiglio che dovrebbe essere preso in considerazione è optare per controlli periodici. Pianifica un test dell’udito con un audiologo professionista e mantieniti aggiornato sulla tua salute uditiva.