Home Politica Castelli, Bonus 100% per assunzioni e riduzione tasse: ecco le novità nella...

Castelli, Bonus 100% per assunzioni e riduzione tasse: ecco le novità nella Legge di Bilancio 2021

CONDIVIDI

Il Sottosegretario al MEF Laura Castelli ha annunciato le prime misure della Legge di Bilancio 2021 e del Decreto Fiscale: allo studio il Bonus 100% per assunzioni e riduzioni delle tasse.

bonus 100% assunzioni

Ad anticipare le misure e le novità sulle quali è al lavoro il Governo è la pentastellata Laura Castelli: la finalità della prossima Manovra sarà costruire un piano organico di riforma.

“Si sono costruiti nuovi mercati, è nata l’esigenza di nuovi servizi e quindi di nuove domande. Dobbiamo farci trovare pronti a tutto questo. L’occupazione può aumentare, anche sensibilmente”,

scrive il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, che accenna alle diverse misure messe in campo, tra cui lo sblocco degli investimenti e la pianificazione del Piano Recovery

“che significano nuova occupazione, ma ne manca una fondamentale per sostenere, soprattutto in questa fase di ripartenza, i tanti imprenditori che vogliono continuare a dare lavoro, facendo rientrare i dipendenti attualmente in cassa integrazione o assumendo nuovo personale”.

Considerando la situazione emergenziale i punti centrali per fare ripartire il Belpaese sono riduzione delle tasse, semplificazioni e sostegno al lavoro.

Al via il bonus 100% per le assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori di tutte le età, fino al 31 dicembre 2020 e una decontribuzione temporanea per i datori di lavoro che reintegrano i dipendenti posti in cassa integrazione.

Dalla Manovra 2021 si attendono nuovi strumenti per incentivare i consumi e avviare il bonus per i pagamenti con POS da settembre a dicembre 2020.

Lavoro, Castelli: fare ripartire il Meridione italiano

“Il Paese riparte, se riparte il lavoro”,

scrive Laura Castelli, che mette in evidenza come oggi il costo del lavoro è ancora troppo alto, per questo serve una decontribuzione al 100%, soprattutto nel periodo di ripresa post Covid-19.

Sono allo studio specifici strumenti per il Meridione italiano e per superare il divario Nord-Sud Italia.

Il MEF è al lavoro con il Ministro Provenzano per

“una ripresa del lavoro su più anni.”