Home Casi Caso Roberta Ragusa, “Sara lo sa”: confessione di Antonio Logli

Caso Roberta Ragusa, “Sara lo sa”: confessione di Antonio Logli

CONDIVIDI

Per la prima volta dalla scomparsa della moglie Roberta Ragusa Antonio Logli svela i retroscena della storia con Sara. I dettagli inediti

Antonio Logli svela amore per Sara Calzolaio
Sara Calzolaio- Roberta Ragusa- Antonio Logli

Antonio Logli non vuole più tacere sulla sua storia con l’ex amante Sara Calzolaio che portò a vivere a casa con lui e figli dopo la scomparsa della moglie Roberta Ragusa.

La confessione di Logli su Sara: “Sono colpevole di una cosa”

Antonio Logli si trova in carcere per scontare la pena definitiva a 20 anni per l’omicidio di Roberta Ragusa stabilita con sentenza della Cassazione lo scorso luglio 2019.

Il 57enne è accusato dell’omicidio di sua moglie, scomparsa da San Giuliano Terme la notte tra il 13 ed il 14 gennaio 2012.

Le indagini sul caso di Roberta si sono negli anni intersecate con l’esposizione mediatica sua e dei figli di Roberta, Daniele e Alessia.

Anche l’ex amante Sara Calzolaio è finita nel mirino dell’opinione pubblica avendo avuto una relazione con Logli mentre era sposato con Roberta.

Ben 8 anni prima della scomparsa infatti, Antonio oggi 57enne e Sara oggi 37enne si erano incontrati e da allora non si sono più lasciati.

Il marito di Roberta non ha mai parlato apertamente della sua relazione con la Calzolaio che dalla scomparsa della moglie vive nella casa di famiglia insieme ad Antonio e ai figli.

Ora Logli ha deciso di far cadere il velo di mistero sui suoi sentimenti come ribadisce nell’intervista al settimanale Giallo.

“Amo tantissimo Sara e lei lo sa molto bene”

Antonio conferma che Sara per lui non è mai stata una passione passeggera:

“Non è stato il classico colpo di fulmine.. È nato e cresciuto nel tempo”

Sara Calzolaio ha infatti lavorato per diverso tempo all’autoscuola di Logli e fatto da babysitter ai suoi figli.

Sta per uscire anche un libro in cui Antonio svela la sua verità su quanto possa essere accaduto a Roberta e non risparmia nemmeno parole d’amore per Sara.
Nel libro Logli si definisce:

“Un uomo, un padre di famiglia che ha avuto come unica colpa quella di innamorarsi di una splendida ragazza”

La difesa di Antonio vuole la revisione della sentenza: le novità nel caso di Roberta Ragusa

Antonio non si era mai esposto così prima d’ora sul rapporto con la 37enne poiché la linea scelta dal precedente pool difensivo glielo impediva.

“Quando ti metti nelle mani di un professionista ti aspetti di essere guidato nel migliore dei modi.”

Logli su indicazione dei legali ha scelto il rito abbreviato ma questo ha secondo lui impedito che emergesse la verità.

Ora il nuovo avvocato Enrico di Martino assieme alla criminologa Anna Vagli, hanno intenzione di presentare istanza di revisione del processo.

Secondo loro la verità sul caso di Roberta Ragusa è ancora da svelare.