Home Casi Caso Pipitone, su Instagram spunta il profilo “official” di Denise: “Non voglio...

Caso Pipitone, su Instagram spunta il profilo “official” di Denise: “Non voglio che si parli di me”

CONDIVIDI

L’account ha raggiunto, in poche ore, oltre 5mila followers. La Polizia Postale sta indagando per identificare i veri responsabili di quello che sembra essere un atto di sciacallaggio.

profilo Instagram Pipitone

La presunta Denise Pipitone ha promesso di fare presto chiarezza sulla vicenda.

Il caso di Olesya Rostova

Si era rivolta ad una trasmissione russa per cercare sua madre. Quella richiesta è arrivata fino in Italia, perché in molti hanno notato una somiglianza tra lei e Piera Maggio.

E così la storia di Olesya Rostova, 20enne russa, si è intrecciata con quella della famiglia Pipitone.

Le speranze che fosse proprio lei quella bambina scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre del 2004 si sono spente del tutto, quando i riscontri del Dna hanno confermato la totale estraneità tra Olesya e Piera Maggio.

Un’altalena mediatica che molti non hanno gradito, tanto che Dmitry Borisov, il conduttore della trasmissione cui si era rivolta Olesya, ha porto le sue scuse agli italiani.

“NON VOLEVAMO IN ALCUN MODO FERIRE I SENTIMENTI DI NESSUNO. ABBIAMO FATTO CONFRONTI CON QUELLE FAMIGLIE CHE HANNO RICONOSCIUTO OLESYA COME LORO POSSIBILE PARENTE. NOI CI OCCUPIAMO DELLA STORIA, MA TUTTE LE DECISIONI VENGONO PRESE DA OLESYA E DAL SUO LEGALE”

ha detto il giovane presentatore in un video, trasmesso in diretta a Chi l’ha visto? lo scorso mercoledì sera.

Spunta un profilo fake su Instagram: “Sono io la vera Denise”

Nelle ultime ore, su Instagram è apparso il profilo “Denise Pipitone Official”, che in poche ore ha conquistato ben 5mila followers.

Nella descrizione del profilo si legge:

“Sono io la vera Denise”.

Sono così partite le indagini della Polizia Postale, per identificare gli eventuali responsabili di quello che, al momento, sembra essere un vero e proprio atto di sciacallaggio.

La presunta Denise Pipitone ha promesso ai suoi followers che presto si farà vedere in pubblico e spiegherà quanto le è accaduto.

In una storia pubblicata sul profilo, si legge:

“Non voglio che si parli così tanto di me. Sono al sicuro con la mia famiglia che si prende cura di me”.

Sul profilo non ci sono foto, tranne l’immagine della ricostruzione realizzata dalla procura di Marsala, in cui Denise avrebbe 20 anni.

Leggi anche –> Lanciò la figlia di 16 mesi dal balcone, sconto di pena per il papà killer