Home News Cashback: rimborsi per chi fa 10 spese fino a 150 euro

Cashback: rimborsi per chi fa 10 spese fino a 150 euro

CONDIVIDI

Il Governo è al lavoro per assicurare un extra cashback a Natale, per chi fa almeno 10 spese. Il rimborso sarà pari a 150 euro.

cashback

Il cashback di Natale è un extra speciale su cui il Governo è al lavoro.

Una misura aggiuntiva a quella prevista

Presto, per gli italiani che faranno acquisti con carte ed applicazioni, è in arrivo un bonus speciale di Natale, su cui il governo è al lavoro. Un modo per diffondere i pagamenti digitali ma che, a detta di Conte, non penalizzerà i pagamenti classici.

Stando a quanto si apprende al momento, il rimborso sarà del 10% fino ad un tetto massimo di 150 euro. Un rimborso che va ad aggiungersi alle misure previste.  Le spese dovranno essere effettuate nel mese di dicembre ed il cashback si potrà ricevere subito o comunque, entro la fine del 2020. Gli acquisti dovranno essere 10 e realizzati con carte o applicazioni.

Non è ancora stato stabilito il giorno esatto in cui verrà attivata la misura ma, sicuramente, entro l’inizio del mese di dicembre. Non sarà valido, ai fini del rimborso, lo shopping online. Sarà valida, invece, la spesa al supermercato, i pagamenti delle fatture, anche agli idraulici, e quelli nei negozi.

Un vero e proprio puzzle di interventi per salvare l’economia italiana, molto provata dalla pandemia.

Multa assembramenti da shopping

Agostino Miozzo, del Comitato tecnico scientifico, ha affermato che, in vista dello shopping di Natale, saranno previsti controlli ulteriori ma anche multe per chi si assembrerà per lo shopping natalizio. Se non sarà così, la terza ondata sarà impossibile da evitare.