Home News BONUS Cashback, grandissime novità per i possessori PostePay e BancoPosta

BONUS Cashback, grandissime novità per i possessori PostePay e BancoPosta

CONDIVIDI

I titolari di conti Postepay e Bancoposta potranno accedere al bonus Cashback senza registrarsi sull’app IO.

cashback
Il bonus sta riscuotendo un discreto successo.

Dopo l’arrivo sotto forma di versione sperimentale a dicembre, il bonus Cashback entra finalmente nel vivo. Per il 2021, infatti, sono già previste due tranche di rimborsi. Non solo però, l’altra novità di quest’anno sarebbe la variazione di alcuni requisiti per accedere ai fondi.

Sarebbe cambiato il numero di transazioni minime

Nello specifico parliamo del numero di transazioni minime, le quali hanno subito diverse modifiche. Inoltre molti utenti si sarebbero chiesti se poter comunque usufruire del bonus anche se si è titolari di Postepay o conti Bancoposta.

Ricordiamo, infatti, come per accedere ai rimborsi bisognerà necessariamente utilizzare l’app IO, discorso diverso, invece, per i due metodi di pagamento appena citati.

Il sito delle Poste si collegherà direttamente all’app di Stato

Per quanto riguarda la Postepay, infatti, l’iscrizione ad IO può essere effettuata tramite lo stesso sito delle Poste, il quale successivamente si collegherà all’applicazione di Stato. Una variazione della procedura, quindi, ma che va a semplificare non poco il procedimento.

Ricordiamo, per chi non ne fosse a conoscenza, come il bonus Cashback sia stato creato per combattere l’evasione fiscale. L’obiettivo, infatti, è quello di usare il contante il meno possibile e rendere digitale i metodi di pagamento.

Ovviamente il Cashback, come suggerisce il nome, porterà dei vantaggi anche ai cittadini che per ogni acquisto effettuato, superando alcuni requisiti minimi, riceveranno un rimborso del 10% sull’oggetto acquistato tramite l’app IO.

Al momento l’utilizzo della piattaforma sarebbe molto diffuso al tal punto che lo stesso governo non si aspettava una risposta così positiva dai cittadini. Ovviamente, come predetto, il cashback è appena nato e si può dure che solo adesso sia finito il suo periodo di sperimentazione, anche se i numeri per confermare il suo successo ci sono tutti.