Home Cronaca Tragedia nel casertano, malore fatale: il piccolo Antonio muore a 8 anni....

Tragedia nel casertano, malore fatale: il piccolo Antonio muore a 8 anni. Disposta l’autopsia

CONDIVIDI

Inutile la corsa al pronto soccorso. Per il piccolo non c’è stato nulla da fare. Si attendono ora i risultati dell’esame autoptico.

morto bambino 8 anni

Sotto choc la comunità di Arienzo, dove nella notte si è verificata la tragedia.

Malore fatale: muore il piccolo Antonio

Ha avuto una crisi respiratoria, così è stato soccorso e trasferito d’urgenza all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove è arrivato in condizioni disperate.

Per il piccolo Antonio Cioffo, 8 anni, però non c’è stato nulla da fare. I medici del nosocomio hanno tentato l’impossibile, ma il bambino è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale.

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto al piccolo, né cosa lo abbia ucciso. Di certo, quando è arrivato in ospedale, aveva una crisi respiratoria.

Sulla giovane vittima di questo dramma è stato quindi disposto l’esame autoptico, che verrà effettuato nei prossimi giorni.

Al momento non si esclude nessuna ipotesi, neppure quella di un contagio da coronavirus, che si è poi rivelato fatale.

Ipotesi questa che dovrà comunque essere accertata.

Le parole del sindaco

Sulla tragica scomparsa del piccolo Antonio, originario di Arienzo, è intervenuto il sindaco de paese in provincia di Caserta, Giuseppe Guida.

Il primo cittadino ha espresso rammarico e tristezza per una vicenda che ha lasciato sgomenta un’intera comunità.

“L’amministrazione partecipa con profonda commozione al dolore della collettività, e si stringe intorno ai familiari del piccolo Antonio, scomparso prematuramente, stanotte, per un improvviso malore”

si legge sulla pagina del primo cittadino.

Il sindaco ha anche annunciato che nel giorno dei funerali del bambino sarà proclamato il lutto cittadino in paese.

Non sembra che il piccolo avesse patologie pregresse. Il malore che gli è stato fatale potrebbe aver avuto origine dal coronavirus, ma tutte le ipotesi in merito necessitano di conferme, che arriveranno con l’esame autoptico.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”