Home Cronaca Dramma alle cascate di Fanes, si avvicina per fare una foto e...

Dramma alle cascate di Fanes, si avvicina per fare una foto e l’acqua lo travolge: disperso un uomo

CONDIVIDI

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di venerdì, 14 agosto. Il turista era in vacanza con la moglie alla cascata di Fanes, a Cortina.

cascate fanes disperso un uomo

Si sarebbe avvicinato all’acqua per scattare una foto e l’acqua,  aumentata a causa del maltempo lo avrebbe travolto. Ricerche in corso di vigili del fuoco e sommozzatori.

Tragedia alle cascate di Fanes

Una tragedia quella avvenuta nel pomeriggio di ieri, venerdì 14 agosto, e che ogni giorno spegne un po’ di più la speranza di ritrovare in vita il turista disperso alle cascate Fanes.

Secondo quanto riferisce anche Il Dolomiti, l’uomo si sarebbe avvicinato alle cascate per scattare una foto. In un attimo, la furia dell’acqua lo avrebbe travolto, trascinandolo via.

Immediatamente è scattato l’allarme, ma sono ormai quasi 24 ore che le ricerche non hanno dato alcun esito.

Sono in corso le ricerche da parte dei vigili del fuoco con i sommozzatori e il soccorso alpino. A lavoro anche l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, che ha sorvolato l’area. Fino a questa mattina, del turista nessuna traccia.

Il maltempo degli ultimi giorni ha ingrossato l’acqua, rendendo il lavoro di sommozzatori e pompieri ancora più difficoltoso.

Il racconto della moglie

La moglie dell’uomo, che era con lui al momento della tragedia, ha raccontato che il marito si era un po’ spostato verso il corso d’acqua per scattare una foto.

In un attimo, l’acqua lo ha travolto e l’uomo è scomparso nel nulla, risucchiato dalla furia delle cascate. Le ricerche proseguiranno anche nella giornata di oggi.