Home News Carugno avvia una raccolta firme per impedire la sperimentazione sugli animali

Carugno avvia una raccolta firme per impedire la sperimentazione sugli animali

CONDIVIDI

La candidata sindaca dell’associazione “Ora rispetto per tutti gli animali” ha portato la raccolta firme anche a Vasto.

animali
Questo è il secondo referendum istituito in poche settimane.

Settimane impegnative per l’associazione “Ora rispetto per tutti gli animali”, dopo aver solamente da poche settimane indetto la loro prima raccolta firme contro la caccia agli animali, ora sono già pronti con una nuova iniziativa.

Il referendum arriverà anche in quel di Vasto

Ad essere stata messa nel mirino dall’associazione, nello specifico, è la sperimentazione sugli animali. Covid permettendo la raccolta firme, inoltre, dovrebbe arrivare anche a Vasto. Ad illustrare il piano dell’associazione ci ha pensato il suo presidente, Giancarlo De Salvo.

“Dopo la sentenza sui macachi il movimento Ora rispetto per tutti gli animali risponde con il secondo referendum in materia animalista: l’abolizione della sperimentazione animale”.

Come detto da De Salvo, questa seconda raccolta firme è frutto di un attento studio sulle problematiche che affliggono il mondo animale. La speranza dell’uomo è che gli elettori intervengano numerosi per esprimere le proprie preferenze sulle tematiche che toccano la vita di tutti noi.

Ad occuparsi del nuovo referendum Anna Rita Carugno

Ad essere impegnata in prima linea in questo nuovo progetto di “Ora rispetto per tutti gli animali” è la candidata sindaca di Vasto per il movimento animalista, Anna Rita Carugno.

Come raccontato dalla donna, è giunto il tempo che anche gli animali, come tutti gli altri essere viventi, ricevano il rispetto che meritano. Carugno, infatti, ha ribadito come già sfruttiamo la fauna eccessivamente per la nostra alimentazione, dato che l’uomo è onnivoro non carnivoro.

Bisognerà, quindi, vedere come la raccolta firme sarà presa dai cittadini e quanti si schiereranno a favore della realtà animale. Ricordiamo come siano molti gli esperimenti, non solo in ambito medico, che gli animali sono costretti a subire a causa dell’uomo.