Home News Carta di identità, importanti modifiche per i minorenni e genitori

Carta di identità, importanti modifiche per i minorenni e genitori

CONDIVIDI

Nuovo decreto che prevede alcune sostanziali modifiche sulla Carta di Identità. Ecco tutti i dettagli

Carta di identità
Carta di identità

Ci sono importanti novità in merito alla carta di identità per i minorenni, con modifiche che dovranno essere messe a regime sin da subito.

Le modifiche sulla carta di identità

In data di ieri la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il decreto con la modifica che è stata richiesta per il documento, in particolar modo dei minorenni.

Il decreto è stato firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini – ministro Pubblica Amministrazione – ministro Economia con data al 31 gennaio 2019 a modifica del testo del precedente datato 23 dicembre 2015.

Sul documento torna quindi la dicitura madre e padre, sostituita precedentemente da “genitore”. Matteo Salvini ha reintegrato quindi i ruoli biologici previsti come uomo e donna. La dicitura era stata eliminata proprio perché ritenuta discriminatoria in caso di genitori dello stesso sesso o altro, voluta dal garante della Privacy Antonello Soro.

Il garante aveva spiegato che “genitore” sarebbe stato molto più opportuno, in quanto ci sono anche bambini affidati ad una unica persona – adozione particolare e responsabilità genitoriale non sempre rilasciata ai genitori biologici. Un modo per dare la possibilità ad ogni persona di essere riconosciuta come genitore – ovvero colui che cresce – a volte differente da colui che procrea.

Naturalmente – sempre secondo il garante – un documento rilasciato con la dicitura “padre” e “madre” potrebbe non riportare indicazioni veritiere, nei casi particolari di cui sopra.

I genitori di minorenni dovranno quindi procedere alla variazione e sostituzione del documento, direttamente presso il Comune di residenza con le nuove diciture come previste dal Decreto.