Home News Carta Acquisti 2020: cos’è, come funzione e nuovi requisiti

Carta Acquisti 2020: cos’è, come funzione e nuovi requisiti

CONDIVIDI

Carta Acquisti 2020: cos’è la carta di pagamento elettronica?

La Carta Acquisti 2020 è una carta di pagamento elettronica, ricaricabile e gratuita, per effettuare acquisti, pagare le bollette e accedere a sconti.

La Carta Acquisti 2020 è una card utilizzabile per le spese alimentari, sanitarie e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

È una normale carta di pagamento elettronico, le cui spese invece che essere addebitate al titolare della Carta, sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

Carta Acquisti 2020: come funziona e quanto vale?

La Carta Acquisti è una card che ha un valore di 40 euro al mese e viene caricata ogni due mesi con 80 euro.

La Carta Acquisti può essere utilizzata per effettuare i propri acquisti in tutti i negozi alimentari abilitati al circuito Mastercard, che offrono sconti aggiuntivi alle promozioni in corso. Inoltre, con la Carta Acquisti 2020 si può accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata.

Carta Acquisti 2020: chi ha diritto?

La Carta Acquisti 2020 spetta agli anziani over 65 anni o ai bambini di età inferiore ai 3 anni (in questo caso il Titolare della Carta è il genitore) che siano in possesso di particolari requisiti.

Gli over 65 devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere di età non inferiore a 65 anni;
  • essere cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe;
  • essere in possesso della cittadinanza italiana, o della cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea, o essere familiare di un cittadino italiano, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • avere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati ai redditi, siano inferiori a 6.966,54 euro l’anno, o 9.288,72 euro l’anno per gli over 70 anni;
  • avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a 6.966,54 euro;
  • non beneficiare di vitto assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni.

La Carta Acquisti per un bambino con meno di 3 anni spetta:

  • per un minore di 3 anni;
  • essere cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe;
  • essere in possesso della cittadinanza italiana, o della cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea, o essere familiare di un cittadino italiano, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • avere un ISEE in corso di validità, inferiore a 6.966,54 euro.