Home Spettacolo Carlotta Mantovan, il primo incontro con Fabrizio Frizzi: “Timido ma vero”

Carlotta Mantovan, il primo incontro con Fabrizio Frizzi: “Timido ma vero”

CONDIVIDI

Carlotta Mantovan racconta di quel primo incontro, che le avrebbe cambiato la vita per sempre, con Fabrizio Frizzi

Carlotta Mantovan, il primo incontro con Fabrizio Frizzi: "Timido ma vero"
Fabrizio Frizzi e Carlotta Mantovan

Carlotta Mantovan si apre e racconta il bellissimo primo incontro con il tanto compianto Fabrizio Frizzi. Un amore sbocciato poco alla volta ma di quelli che ti stravolgono la vita.

L’incontro con Fabrizio Frizzi

Carlotta Mantovan, vedova del conduttore Fabrizio Frizzi, non sta passando un bel momento – non solo per la mancanza del marito ma anche per il continui attacchi degli haters che non la lasciano mai in pace.

C’è stata un’intervista, fatta da Mara Venier per Domenica In, dove Carlotta ha parlato del primo incontro con Fabrizio Frizzi – commuovendo tutti i presenti e i telespettatori.

Il primo incontro è arrivato nel 2001, quando Carlotta ha compilato una cartolina per la partecipazione a Miss Italia al compimento dei suoi 18 anni  – non pensava nemmeno sarebbe stata contattata e invece in quella edizione arrivò seconda. Un anno dopo, il destino ha fatto la sua magia:

“avevo uno spazio dentro la sua trasmissione e dopo esserci conosciuti meglio ci siamo innamorati”

Quando le viene chiesto di descrivere Fabrizio con due parole, lei non ci pensa tanto:

“così come lo conoscevate, un vero gentleman”

Dopo 12 anni di fidanzamento, i due si sposano nonostante la differenza d’età e le critiche di allora sul divorzio di Frizzi da Rita Dalla Chiesa. Nel 2013 arriva nella loro vita la piccola Stella:

“16 anni meravigliosi passati con fabrizio, spero che lui senta tutto l’amore del pubblico”

La perdita di Fabrizio Frizzi

La perdita di Fabrizio è stato un duro colpo per Carlotta, che cerca di riprendersi giorno dopo giorno grazie anche all’amore e affetto di Antonella Clerici e Carlo Conti.

Ritornata in televisione con un piccolo spazio tutto suo, Carlotta non pensa al futuro:

“vivo alla giornata e penso un po’ solo a domani”