Home Spettacolo Carlo Verdone costretto ad operarsi: ‘Non riusciva più a camminare’

Carlo Verdone costretto ad operarsi: ‘Non riusciva più a camminare’

CONDIVIDI

Il celebre attore e regista svela ai fan un terribile dramma che si porta dentro da 7 anni attraverso un video su Facebook

Carlo verdone dramma

La vita di Carlo Verdone è completamente cambiata, come racconta lo stesso celebre regista nel video che ha girato per i fan!

Carlo Verdone rivela il suo segreto

Carlo Verdone lo conosciamo tutti, il celebre attore e regista romano, tra le pietre miliari del cinema italiano.

Di Verdone, però, si conoscono la vena comica, i progetti, i numeri della sua carriera, che sono molti, ma non molti dettagli relativi alla vita privata, specialmente i più oscuri.

Adesso, però, Verdone ha deciso di svelare il suo dramma segreto, ha scelto di condividerlo con i fan:

“Dopo 7 anni di atroce dolore, ho deciso.”

Il video in cui l’attore svela tutto

Il celebre attore romano ha voluto condividere con i fan un dramma davvero terribile della sua vita.

Verdone ha raccontato che da 7 anni ormai non riusciva più a camminare a causa di atroci dolori alle gambe, in particolare alle anche che gli impedivano i movimenti più semplici.

“Giovedì 17 mi sono operato in un colpo solo alla ricostruzione di entrambe le cartilagini delle gambe, perché non ero più in grado di camminare per pochi metri.”

L’intervento sembra proprio sia andato bene, tanto che Carlo può di nuovo camminare senza problemi. Tra l’altro, sarebbe dovuto rimanere in convalescenza per 20 giorni e avrebbe dovuto camminare con l’ausilio delle stampelle: Verdone, però, riesce già a farlo senza alcun aiuto.

L’attore di Un sacco bello lo ha definito “Un piccolo miracolo!”.

Ha anche postato un video nel quale si mostra mentre compie, visibilmente emozionato, quello che fino a qualche giorno fa riteneva impensabile: il primo passo senza stampelle, visibilmente assottigliato.

Tantissimi i commenti al post da parte dei fan del regista, che hanno espresso grande affetto e vicinanza nei suoi confronti.