Home Spettacolo Carlo Conti, le parole della mamma prima di morire: il ricordo commovente

Carlo Conti, le parole della mamma prima di morire: il ricordo commovente

CONDIVIDI

Le parole della mamma di Carlo Conti hanno emozionato tutti i fan del conduttore. La donna purtroppo oggi non c’è più.

Carlo Conti ha condiviso un post in occasione del 25 novembre e ha spiazzato gli utenti sul web.

carlo conti

Lo showman e volto storico della Rai, da poco di nuovo negativo al virus, ha espresso la sua solidarietà a tutte le donne vittima di violenza.

Il conduttore ha voluto farlo, riportando un grande insegnamento di sua madre, che si è spenta dopo una breve malattia nell’estate del 2002.

Le parole di Carlo Conti commuovono tutti

Numerosi personaggi dello spettacolo hanno voluto sottolineare l’importanza della celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne, che cade, ogni anno, il 25 novembre.

Tra questi, c’è Carlo Conti, celebre conduttore Rai, sempre molto sensibile alle tematiche sociali come le disuguaglianze e le discriminazioni.

Proprio nella giornata in questione, Carlo ha condiviso un post su Instagram che ha fatto il pieno di like. Conti ha colto l’occasione dell’evento per ricordare un insegnamento della madre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

“Tra i tanti insegnamenti della mia mamma c’è una frase che mi ha sempre ripetuto fin da piccolo : “ricordati Carlo che una donna non si colpisce mai, neanche con un fiore”

Le parole di Carlo Conti hanno molto colpito i fan del conduttore tv.

Dopo la pubblicazione del post, sono stati migliaia i commenti scritti sotto la foto, da parte degli utenti che hanno assolutamente concordato con il pensiero del conduttore:

“Proprio così, caro Carlo, ma non tutti gli uomini sono così, esistono delle bestie feroci, che non hanno rispetto di niente e nessuno.”

Non ci rimane che ribadire l’importanza di giornate celebrative come il 25 novembre, ricordando quanto sia di rilievo per la nostra società la battaglia per l’uguaglianza di genere.