Home Casi Carabiniere ucciso, spunta la nuova intercettazione che incastra Elder

Carabiniere ucciso, spunta la nuova intercettazione che incastra Elder

CONDIVIDI

Continuano serrate le indagini sul Carabiniere ucciso Mario Cerciello Rega e ora, spunta l’intercettazione che incastra Lee Elder

Carabiniere ucciso
Carabiniere ucciso

L’intercettazione incastra Lee Elder e fa cadere tutto quello detto sino ad ora sul carabiniere ucciso Mario Cerciello Rega.

Rito abbreviato per Elder e Hjorth?

I due ragazzi americani sono in carcere accusati di omicidio nei confronti del povero Mario Cerciello Rega – aggredito con 11 coltellate nella zona Prati di Roma.

Sin da subito hanno negato di sapere che i due uomini fossero Carabinieri e di aver aggredito loro per paura che fossero pusher, mandati da Brugiatelli per picchiarli o altro.

I Pm hanno chiesto il rito abbrevviato per i due ragazzi, a pochi momenti dal processo che li vedrà davanti ad un Giudice per rispondere dell’omicidio e dell’aggressione contro il collega Andrea Varriale.

Versioni dopo versioni ora spunta una intercettazione che incastra Elder e – di conseguenza – anche il suo complice Hjorth.

L’intercettazione che incastra Elder

Gli investigatori hanno intercettato una conversazione di Elder che risale al 2 agosto, a pochi giorni dal suo arresto, mentre parla con il padre e l’avvocato penalista americano. Lo stesso è arrivato in carcere come amico di famiglia e mai nominato legale di fiducia – per questo motivo l’intercettazione è stata aggiunta tra gli elementi utilizzabili come evidenzia La Repubblica.

Le parole di Elder sono chiare:

“I saw two cops…(ho visto due sbirri) e poi ci hanno fatto vedere il loro tesserino velocemente”

Una frase che incastra i due giovani, che hanno sempre sostenuto il contrario:

“uno più basso, in direzione opposta. sono venuti da dietro e la macchina militare era qui”

Ha poi continuato descrivendo la situazione, dicendo che i due si sono avvicinati e se li è trovati davanti a circa un metro di distanza:

“quello più basso che mi ha attaccato era massiccio. mi picchiava…io ho estratto il mio coltello e l’ho colpito due volte alla gamba”

Successivamente le altre coltellate hanno ucciso Rega, mentre Varriale lotta con Hjorth e non riesce a divincolarsi per salvarlo.