Home News Capri, area protetta in costruzione tra polemiche e dubbi

Capri, area protetta in costruzione tra polemiche e dubbi

Nonostante le molte polemiche, il ministro Costa avvia le pratiche per istituire l’Area Marina Protetta di Capri

Capri
Capri

L’annuncio su Capri arriva da una diretta su Facebook dagli uffici del Ministro dell’Ambiente

“Con questa firma avvio l’iter ufficiale per istituire l’Area Marina Protetta dell’Isola di Capri”

Con l’uso di questo mezzo social si è mostrata la sottoscrizione della lettera che apre le procedure per l’istituzione della nuova area marina, non senza polemiche.

La nuova area Marina

Il ministro ha poi proseguito smentendo alcune false notizie, che avevano portato a molte polemiche. Si accusava il Ministro Sergio Costa di essere contrario all’istituzione di questa nuova area marina, anche a causa di mancanza di risorse

“ma a queste polemiche rispondo oggi con le carte e con i fatti.”

Per queste polemiche dà la colpa alla politica e dice di rispondere all’appello fatto dai sindaci di Capri e Anacapri, avviando la pratica con la lettera che dà l’inizio dell’iter

“e invio anche la cartografia che determina il perimetro dell’Area Marina Protetta”.

I sindaci dei territori interessati hanno ricevuto la notifica della lettera siglata e a gennaio saranno convocati presso il ministero dell’Ambiente per poter partecipare alla riunione ove potranno dirsi concordi oppure opporsi all’avvio di questo iter.

Dopo questo incontro istituzionale, il Ministro passerà a parlare con le associazioni, con le persone che lavorano nel settore della pesca e in generale, tutti coloro che sono i protagonisti di quest’area.

Questa parte consultiva verrà svolta in tempi brevissimi. Il ministro ha concluso dicendo che

“Abbiamo di fronte un patrimonio ambientale che tutti abbiamo fretta di proteggere.”

Ha infine ringraziato tutti coloro che verranno coinvolti in questo iter e sosteranno questo progetto per istituire l’area marina protetta.